La Tradizionale

La Tradizionale

Il nostro ristorante è nato da una ex fabbrica in disuso.

Da Ciro (2)

Da Ciro (2)

Presso il ristorante Da Ciro, potrai gustare tutti i piatti tipici della tradizione culinaria ferrarese, in particolare potrai avvalerti di un menù ricco, dove tra le tante preparazioni spiccano...

Il Vigneto a Gragnano, dove si uniscono mare e terra

Il Vigneto a Gragnano, dove si uniscono mare e terra

Mare e terra che si uniscono lungo i tornanti dei Monti Lattari, un po' più su del Golfo di Castellammare di Stabia. L'agriturismo “Il Vigneto” di Gragnano è diventato una tappa obbligata...

Ai Tre Scugnizzi

Ai Tre Scugnizzi

Il Ristorante Pizzeria i è oggi gestito dai 7 fratelli Amendola, che portano avanti con sapienza ed entusiasmo una cultura e una tradizione culinaria tramandate da padre in figlio da ormai 30 anni.

La magia di Zi Lello

La magia di Zi Lello

Fa parte della storia della cittadina alle falde del Monte Faito, nota per le sue acque e, altrettanto nota, per le sue “magie” preparate con ingredienti semplici, popolari: il latte e il...

La Frasca

La Frasca

La Pizzeria La Frasca ti aspetta a Potenza per farti gustare le sue pizze e le sue gustose specialità.

Cenacolo

Cenacolo

 Cenacolo Ristorante nel quale, in ambiente elegante con atmosfera soft, si potranno apprezzare i piatti tipici e le ricette dai ricchi sapori del mediterraneo.

  
  ... seguici anche su    fb       youtube

tortellidizuccaLa ricetta riportata di seguito è una rivisitazione di quella mantovana. Per il giorno di Halloween questi tortelloni si travestono da zucca e catturano qualsiasi palato.

STAGIONE

autunno

INFORMAZIONI

4 persone

Difficoltà media

Preparazione 90 minuti

INGREDIENTI

 

400 gr di farina

1kg di zucca

4 uova

100 gr di parmigiano grattugiato

1 scorza di limone grattugiata

Sale

pepe

PREPARAZIONE

Prendere la zucca, togliete buccia e semi, tagliatela a pezzi e infornatela a calore moderato per 15 minuti fino ad ottenere una polpa tenera. Nel frattempo preparate la sfoglia mettendo in una spianatoia la farina a fontana, al centro ponete uova, acqua ed un pizzico di sale. Lavorare l’impasto fino a renderlo morbido ed elastico: fatelo riposare per 30 minuti, dopo stendetelo con un mattarello ben bene, dovrete ottenere due sfoglie sottili di ugual spessore. La zucca, invece, mettetela su di una terrina, schiacciatela con una forchetta insieme al parmigiano, al pepe e alla scorza di limone. Una volta ottenuto un composto omogeneo iniziate con il riempire i tortelli. Fateli riposare un’ora su un piano infarinato. Dopo cuoceteli quando questi saranno venuti a galla preleva teli con un mestolo e conditeli con la crema di zucca che avrete conservato e girarli per qualche minuto saltandoli e aggiungendo altro formaggio o un po’ di burro e pepe.

Algise

Condividi con...

Cerca nel sito...

MagicLand con noi!

Approfitta del nostro sconto esclusivo!!!
180X300

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)

Correva l’anno 1250, quando Manfredi di Svevia, re di Sicilia, in guerra contro il papato, arrivava nel Sannio.
Sua maestà il pomodoro ha infiniti impieghi in cucina.
Un ingrediente di stagione per preparare un piatto unico o un contorno sfizioso.
Un piatto interamente siciliano.
La cultivar majatica ha drupe piuttosto grandi, con il nocciolo piccolo rispetto alla massa della polpa, caratteristica fondamentale per un’infornatura ideale, che richiede olive a maturazione piena, consistenti e di grandi dimensioni.
I prodotti stagionali dell’orto vi strizzano l’occhio dai banchi del mercato, cedetegli e deliziatevi con un piatto unico e gustoso.
In Friuli Venezia Giulia il pranzo di Natale ha come protagonista oltre alla trippa, la brovada e muset, una zuppa di rape e cotechino.
La pasta fredda, un vero must dell’estate, sempre gradita da preparare condita a piacimento.Ma con un unico imperativo gli ingredienti devono essere freschi e leggeri.                   STAGIONE Primavera, [...]
La ricetta riportata di seguito è una rivisitazione di quella mantovana.
Le noci ricche di omega-3, calcio, magnesio, acido folico e antiossidanti oltre ad essere un toccasana per i diabetici, perché a bassissimo indice glicemico, renderanno la vostra pelle più bella.
Questi cannelloni, sono una ricetta tradizionale della Campania, molto cucinata nel periodo di Ognissanti.
Una ricetta catanese che deve il suo nome alla celebre opera lirica del catanese Vincenzo Bellini “La Norma”.
Non riesco a resistere dall’acquistarli quando vedo questi funghi,stavolta ho voluto sposarli al bianco Fiano di Avellino,e come se non bastasse l’ho voluto accompagnare da un piccolo assaggio di Castelmagno in fonduta,le noci tritate hanno fatto il [...]
Questo piatto è molto gustoso , ma anche delicato.
Ora che sul banco del mercato ricompaiono i gustosi e tipici friarielli napoletani, cimentatevi in questa variante della ricetta che vuole le orecchiette sposarsi con le cime di rapa.
Un ingrediente di stagione per preparare un piatto unico o un contorno sfizioso.
Un contorno che per la sua ricchezza è adatto maggiormente alla stagione fredda.
La rivisitazione autunnale della classica bolognese è strepitosa.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)