Da Orazio

Da Orazio

La Pizzeria Da Orazio è un locale il cui contesto si presta a qualunque vostro momento.

Il Querceto

Il Querceto

A pochi chilometri da L'Aquila e i più grandi impianti sciistici dell'Abruzzo un'oasi di pace dove gustare un ottima pizza o le migliori specialità della zona...

Due Torri

Due Torri

Dopo il terremoto del 1980, nasce a Potenza, in un'antica torre aragonese nel centro storico della città, il Ristorante Due Torri  e subito diventa  un punto di riferimento sul...

Risotto in Musica al ristorante Il Quiri

Risotto in Musica al ristorante Il Quiri

Serata speciale sabato 20 luglio, a partire dalle ore 21, al Ristorante Il Quiri di Vinchiaturo (CB).Aperitivo a bordo piscina e poi tutti a tavola per gustare uno squisito Risotto alla...

Partenope

Partenope

Il Ristorante Pizzeria Partenope di Ferrara è nato nei locali rinnovati dello storico Canasta.

Quintana Roo

Quintana Roo

Quintana Roo è un locale caratteristico, ideale per cenare gustando le squisite pizze oppure piatti caldi tipici della cucina abruzzese.

Quiri, un'oasi nel cuore del Molise

Quiri, un'oasi nel cuore del Molise

A Vinchiaturo, piccola città molisana a pochi chilometri da Campitello Matese e Campobasso, ha aperto da poche settimane il ristorante “Il Quiri”, gestito dal napoletano Massimo De Chiara...

  
  ... seguici anche su    fb       youtube

tortaSua maestà il pomodoro ha infiniti impieghi in cucina. Di seguito una gustosa torta salata per un brunch indimenticabile.

 STAGIONE tutte

INFORMAZIONI

45 minuti

240 calorie a porzione

4 persone

Facile

INGREDIENTI

150 gr di farina

30 gr di amido di mais o maizena

Mezza bustina di lievito in polvere

Un uovo

6 pomodori sardi rossi

2 pomodori sardi verdi

100 gr di formaggio di capra fresco

Un mazzetto di timo

120 gr di burro

Olio extravergine di Oliva

Pepe nero

Sale

PREPARAZIONE

Frullare la farina con la maizena, il burro, una presa di sale, una manciata di pepe e il lievito fino a quando non otterrete un impasto a briciole. Unire l’uovo, frullare per qualche minuto e stendere la pasta con le mani direttamente in uno stampo  da torta del diametro di 26 centimetri. Tagliare i pomodori a fette di circa mezzo centimetro, disporli sulla pasta accavallandoli leggermente tra loro, regolare di sale e pepe e cospargerli con il formaggio a fiocchetti, 2 cucchiai di olio e uno di foglioline di timo. Cuocere la torta nella parte bassa del forno preriscaldato a 210° per circa 30 minuti. Servirla o calda o tiepida come si preferisce.

Algise

Condividi con...

Cerca nel sito...

MagicLand con noi!

Approfitta del nostro sconto esclusivo!!!
180X300

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)

La prima volta che assaggiai le lingue di bue non ricordo quante ne mangiai….troppe ! Sono irresistibili queste delizie originarie di Procida, anche Elsa Morante e Alberto Moravia,che erano frequentatori dell’isola,erano soliti assaggiare questa delizia [...]
Una ricetta napoletana doc è senz’altro quella delle Melanzane a Scarpone (Mulignan a’ Scarpon).
Per festeggiare un’occasione speciale non c’è niente di meglio che un buon piatto di lasagne.
Una ricetta catanese che deve il suo nome alla celebre opera lirica del catanese Vincenzo Bellini “La Norma”.
Da giugno a settembre onnipresenti sui banconi del marcato, gli ultimi di ottobre sono altrettanto gustosi.
Le origini di questo piatto sono da far risalire al 1432, oggi è uno dei piatti simbolo della città di Vicenza.
I cappelletti in brodo sono un piatto classico del Natale toscano e romagnolo e di altre occasioni festive, come la Pasqua.
Una ricetta d’autunno, dopo l’afa estiva e con l’arrivo dei primi temporali, vien voglia di gustare qualcosa di caldo per temprarsi un po’.
Contiene zero grassi e pochissime calorie.
Una giornata settembrina e piovosa, combatterla con un ricco e sostanzioso secondo.
Una ricetta napoletana strepitosa.
A Novembre le vostre tavole saranno abbellite e gustose con questo prezioso “fiore d’inverno” il radicchio.
Il filetto cucinato in questo modo è davvero speciale.
Un primo vegetariano che accontenterà anche gli ospiti più animalisti.
Un ragù reso ancora più gustoso dalla presenza delle salsicce e dei funghi.
E’ un piatto tipico della Val d’Aosta, spesso proposto durante le festività natalizie.
Per festeggiare un’occasione speciale non c’è niente di meglio che un buon piatto di lasagne.
La tiella gaetana è uno di quei piatti da provare almeno una volta; semplice nell’aspetto (non è altro che una focaccia farcita), è però in grado di soddisfare chiunque e al tempo stesso di saziare, essendo un tipico piatto unico. Ciò è dovuto al [...]

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)