Fuori le Mura

Fuori le Mura

Il Ristorante Fuori le Mura prende il nome dalla posizione in cui è situato, a ridosso delle antiche mura di Potenza, appunto delizia i palati dei propri clienti fin dal 1965.

Cenacolo

Cenacolo

 Cenacolo Ristorante nel quale, in ambiente elegante con atmosfera soft, si potranno apprezzare i piatti tipici e le ricette dai ricchi sapori del mediterraneo.

Il Terrazzino

Il Terrazzino

Il Ristorante " Il Terrazzino" è un locale accogliente dove poter trascorrere le vostre serate in modo spensierato gustando pietanze ben preparate in un'atmosfera rilassata.

Don Alfonso

Don Alfonso

Il Ristorante Pizzeria Don Alfonso offre un ambiente ospitale e familiare vi accoglierà per proporvi piatti nazionali e locali preparati al momento per voi.

Il Paladino

Il Paladino

Il ristorante pizzeria il Paladino di Chieti vi accoglie nel proprio locale: il posto giusto per organizzare banchetti, feste o semplicemente per  concedervi un pranzo o una cena...

L'Antica Roma

L'Antica Roma

L'Antica Roma è un ristorante e pizzeria che vi offre tantissime specialità gustose ed invitanti.

Vecchia Matera

Vecchia Matera

Il Ristorante Vecchia Matera è una caratteristica struttura situata all'interno del Sasso Barisano, nel centro storico della città di Matera.

  
  ... seguici anche su    fb       youtube

tagliatellefianoNon riesco a resistere dall’acquistarli quando vedo questi funghi,stavolta ho voluto sposarli al bianco Fiano di Avellino,e come se non bastasse l’ho voluto accompagnare da un piccolo assaggio di Castelmagno in fonduta,le noci tritate hanno fatto il resto… una sinfonia di sapori boschivi erbacei che armonizzano con l’intenso e delicato sapore del vino.Vi ho tentato ? Provate nelle prossime festività… :)

Ingredienti per 4 : Gr 350 di Tagliatelle (non all’uovo ) – gr 500 di funghi di pioppo – gr 70 di Castelmagno - 200 ml di latte – 2 cucchiani di amido di mais – gr150 di macinato di bovino - 1 cipolla piccola bianca - 6 cucchiai di olio extra v.o. – 1 bicchiere di vino bianco Fiano di avellino (io ho usato Villa Raiano ) – sale – pepe frasco macinato (io ho usato i grani del paradiso Cannamela ) -

Procedimento : In un tegame basso e largo facciamo appassire la cipolla ed aggiungiamo il macinato di bovino,lasciando soffriggere un po’ e poi portando quasi del tutto a cottura sfumando con un po’ di fiano,ora aggiungiamo anche i funghi lasciamo cuocere a fuoco abbastanza vivace per un paio di minuti poi uniamo altro vino(1/2 bicchiere ), ultimiamo la cottura salando e pepando e rimestando delicatamente di tanto in tanto,badando che il tutto non asciughi troppo perchè la pasta assorbirà condimento .Cuociamo le tagliatelle molto al dente e passiamole nel tegame con i funghi e lasciamo insaporire il tutto due minuti a fuoco moderato .Da parte avremo preparato nel frattempo in un petolino la nostra fondue,sciogliendo l’amido di mais nel latte mettendolo sul fuoco e sempre mescolando lasciandolo addensare,infine aggiungendo il castelmagno grattugiato .Impiattiamo le tagliatelle accompagnandole con un po’ di fonduta e prezzemolo e noci tritati.

Paola Langella

Magie ai Fornelli

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)

Algise

Condividi con...

Cerca nel sito...

MagicLand con noi!

Approfitta del nostro sconto esclusivo!!!
180X300

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)

Salmone: per il suo contenuto di Omega 3 è un ottimo antinfiammatorio naturale conferisce inoltre benefici a chi soffre di psoriasi e con l’estate ha il cruccio di doversi esporre in costume. Ottimo anche per le donne in gravidanza, uno studio ha dimostrato come [...]
Una ricetta napoletana doc è senz’altro quella delle Melanzane a Scarpone (Mulignan a’ Scarpon).
Ha il sapore dell’autunno questo secondo di carne e funghi.
Ora che sul banco del mercato ricompaiono i gustosi e tipici friarielli napoletani, cimentatevi in questa variante della ricetta che vuole le orecchiette sposarsi con le cime di rapa.
In Friuli Venezia Giulia il pranzo di Natale ha come protagonista oltre alla trippa, la brovada e muset, una zuppa di rape e cotechino.
Un piatto di carne facile da fare ed adatto ai bambini se preparato con un sugo semplice.
Ha il sapore dell’autunno questo secondo di carne e funghi.
Una combinazione saporita quella del pesce persico e i funghi.
La rivisitazione autunnale della classica bolognese è strepitosa.
I fichi, un frutto che ogni settembre non dovrebbe mancare sulle nostre tavole.
In Italia la pesca di questo pesce avviene durante il periodo estivo, soprattutto  nello specchio di mare antistante lo stretto di Messina, perchè essendo il suo periodo di riproduzione si avvicina moltissimo alle coste.
I matuffi un piatto  tipico della Versilia.
Un ragù reso ancora più gustoso dalla presenza delle salsicce e dei funghi.
Un antipasto o un secondo piatto ideale per questa stagione fredda.
La zucca è buona e nutriente.
Una ricetta d’autunno, dopo l’afa estiva e con l’arrivo dei primi temporali, vien voglia di gustare qualcosa di caldo per temprarsi un po’.
Un primo piatto o meglio un piatto unico, di facile preparazione e dal sapore di mare.
I prodotti stagionali dell’orto vi strizzano l’occhio dai banchi del mercato, cedetegli e deliziatevi con un piatto unico e gustoso.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)