Fuori le Mura

Fuori le Mura

Il Ristorante Fuori le Mura prende il nome dalla posizione in cui è situato, a ridosso delle antiche mura di Potenza, appunto delizia i palati dei propri clienti fin dal 1965.

Cenacolo

Cenacolo

 Cenacolo Ristorante nel quale, in ambiente elegante con atmosfera soft, si potranno apprezzare i piatti tipici e le ricette dai ricchi sapori del mediterraneo.

Il Terrazzino

Il Terrazzino

Il Ristorante " Il Terrazzino" è un locale accogliente dove poter trascorrere le vostre serate in modo spensierato gustando pietanze ben preparate in un'atmosfera rilassata.

Don Alfonso

Don Alfonso

Il Ristorante Pizzeria Don Alfonso offre un ambiente ospitale e familiare vi accoglierà per proporvi piatti nazionali e locali preparati al momento per voi.

Il Paladino

Il Paladino

Il ristorante pizzeria il Paladino di Chieti vi accoglie nel proprio locale: il posto giusto per organizzare banchetti, feste o semplicemente per  concedervi un pranzo o una cena...

L'Antica Roma

L'Antica Roma

L'Antica Roma è un ristorante e pizzeria che vi offre tantissime specialità gustose ed invitanti.

Vecchia Matera

Vecchia Matera

Il Ristorante Vecchia Matera è una caratteristica struttura situata all'interno del Sasso Barisano, nel centro storico della città di Matera.

  
  ... seguici anche su    fb       youtube

incrostaaristaIl filetto cucinato in questo modo è davvero speciale. Infatti, è consigliabile cucinarlo per occasioni altrettanto speciali oppure di domenica data l’importanza del piatto anche a livello calorico. Magari durante la settimana può essere preparato come piatto unico.

STAGIONE

tutte

INFORMAZIONI

4/6 persone

Difficoltà media

Preparazione 20 minuti

Cottura 60 minuti

INGREDIENTI

Pane tipo baguette di grandi dimensioni

800 gr di filetto di maiale

200 gr di funghi

150 gr di pancetta a fettine

100 gr di caciocavallo affumicato

1 bicchiere di vino rosso

Olio extravergine d’oliva

Rosmarino e salvia tritati

1 spicchio d’aglio

Peperoncino

PREPARAZIONE

Per prima cosa pulire i funghi, tagliarli nel senso della lunghezza e cucinarli trifolati in un filo d’olio, aglio e peperoncino. Mentre preparate i funghi trifolati, massaggiare per qualche minuto il filetto, con sale, pepe e trito di rosmarino e salvia, rosolare per circa 15 minuti, rigirando spesso. Prendere della carta da forno, tagliatela a misura della teglia, inumidirla con acqua, strizzarla e ricoprire il fondo. Ungerla d’olio. Prendere il pane aprirlo a libretto, eliminare la mollica e adagiargli il formaggio, i funghi, il filetto e infine la pancetta. Sistemare nella teglia da forno, aggiungergli un bicchiere di vino e cuocere per 45 minuti a 140°.

Algise

Condividi con...

Cerca nel sito...

MagicLand con noi!

Approfitta del nostro sconto esclusivo!!!
180X300

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)

La tiella gaetana è uno di quei piatti da provare almeno una volta; semplice nell’aspetto (non è altro che una focaccia farcita), è però in grado di soddisfare chiunque e al tempo stesso di saziare, essendo un tipico piatto unico. Ciò è dovuto al [...]
Questa pietanza abruzzese si ricollega ai riti propiziatori e pagani.
Presente in particolar modo nella cucina veneta, la salsa di cren è amata dagli estimatori dei sapori forti e decisi.
 In Piemonte durante le feste natalizie e sulla tavola della vigilia non possono mancare gli agnolotti.
Molti penseranno che non vale la pena di impastare e aspettare ore e ore… ed impastare ancora, invece assicuro che il risultato ripaga di tutto!! Queste colombe non hanno nulla in comune con quelle industriali,sono soffici non di carta pesta,profumate e [...]
Dal 1998 i maccheroncini di Campofilone sono stati riconosciuti come prodotto tipico-tradizionale della regione Marche con decreto legislativo n.173.
Fritte o al forno, sono un dolce tipico della tradizione italiana. Nel Sud, vengono solitamente preparate in occasione della Festa di San Giuseppe (19 marzo). E' con piacere che di seguito proponiamo la loro ricetta: Ingredienti, procedimento e tanto buon [...]
Un contorno che per la sua ricchezza è adatto maggiormente alla stagione fredda.
Il filetto cucinato in questo modo è davvero speciale.
Correva l’anno 1250, quando Manfredi di Svevia, re di Sicilia, in guerra contro il papato, arrivava nel Sannio.
Le noci ricche di omega-3, calcio, magnesio, acido folico e antiossidanti oltre ad essere un toccasana per i diabetici, perché a bassissimo indice glicemico, renderanno la vostra pelle più bella.
Una ricetta napoletana strepitosa.
Un primo piatto “povero” della cucina toscana, dall’origine certamente contadina.
Un secondo piatto saporito, un buon inizio d’autunno.
I cappelletti in brodo sono un piatto classico del Natale toscano e romagnolo e di altre occasioni festive, come la Pasqua.
Un antipasto sfizioso e saporito.
In Umbria a Natale al cappone non si può proprio rinunciare.
Un piatto interamente siciliano.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)