Di Gennaro

Di Gennaro

  Di Gennaro è la Pizzeria dei milanesi dal 1934, è il posto ideale per gustare la cucina tipica lombarda nel cuore di una città splendida, accanto a due dei più importanti luoghi milanesi:

Al Passatore

Al Passatore

Il locale nato nel lontano 1973 propone alla sua clientela, in un ambiente caloroso e tranquillo, una vasta scelta di piatti tradizionali;

La Griglia

La Griglia

Il Ristorante Pizzeria La Griglia di Modena vi accoglierà in un ambiente molto confortevole offrendo ospitalità, cortesia e tante specialità culinarie tipiche emiliane.

La Gioconda

La Gioconda

La Gioconda è un ritrovo accogliente, dove poter gustare innumerevoli piatti di una cucina delicata, frutto di un'accurata ricerca di ingredienti che si uniscono tra loro per esaltare e deliziare...

Il Buffalo Bill

Il Buffalo Bill

Il Buffalo Bill è un ristorante americano ubicato in una cornice decisamente caratteristica:

Il Terrazzino

Il Terrazzino

Il Ristorante " Il Terrazzino" è un locale accogliente dove poter trascorrere le vostre serate in modo spensierato gustando pietanze ben preparate in un'atmosfera rilassata.

Da Ciro (2)

Da Ciro (2)

Presso il ristorante Da Ciro, potrai gustare tutti i piatti tipici della tradizione culinaria ferrarese, in particolare potrai avvalerti di un menù ricco, dove tra le tante preparazioni spiccano...

  
  ... seguici anche su    fb       youtube

agnolottipiemontesi In Piemonte durante le feste natalizie e sulla tavola della vigilia non possono mancare gli agnolotti. Questi di seguito sono ripieni di carne e verdure con burro aromatizzato al porro, voi potete sbizzarrirvi come volete cambiando salsa e ripieno.

STAGIONE

Inverno

INFORMAZIONI

4 persone

Difficoltà media

Cottura 10 minuti

Preparazione 60 minuti

INGREDIENTI

1 spicchio d’aglio

½ bicchiere d’olio extravergine d’oliva

50 gr di borragine

50 gr di parmigiano reggiano

50 gr di burro

150 gr di carne bovina

150 gr di carne suina

1 pezzo di porro

 

400 gr di farina

5 uova

1 rametto rosmarino

1 scarola

Sale

PREPARAZIONE

Preparare per prima cosa la sfoglia degli agnolotti, alla farina unite 4 uova, un pizzico di sale e impastate bene finché la pasta non risulti liscia e omogenea. Coprirla con un panno umido e lasciarla riposare per una mezz’ora circa, poi rimpastatela e stendetela riducendola ad una sfoglia sottile. Nel contempo preparate il ripieno: fate rosolare la carne per circa 10 minuti insieme agli aromi e un pizzico di sale, quindi a cottura ultimata aggiungete la scarola, che avrete precedentemente lessato e strizzato. Tritare tutto e aggiungete un uovo, un po’ di parmigiano grattugiato e continuate a impastare bene gli ingredienti. A questo punto, servendovi di un cucchiaio, disponete il ripieno sulla sfoglia lasciando 4 cm di distanza tra uno e l’altro, poi richiudete la sfoglia schiacciandola intorno al ripieno con le mani. Tagliate i vostri agnolotti di forma quadrata con il lato di 2 cm, con coltello e rotella. Il sughetto preparatelo con il burro aromatizzato al porro in un goccio d’olio, poi passate tutto in un colino. Fate cuocere gli agnolotti in abbondante acqua salata per 10 minuti, scolateli e conditeli. Servite caldi con grana padano.

Algise

Condividi con...

Cerca nel sito...

MagicLand con noi!

Approfitta del nostro sconto esclusivo!!!
180X300

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)

Un primo piatto o meglio un piatto unico, di facile preparazione e dal sapore di mare.
Voglia di mediterraneo? Niente di meglio che un bel risotto magari da gustare freddo e come piatto unico di ritorno da una lunga giornata di mare.
Questo piatto è molto gustoso , ma anche delicato.
I piselli freschi si trovano solo in primavera e sono particolarmente deliziosi. Per preparare questa ricetta tutto l’anno si possono usare quelli surgelati, anch’essi molto buoni. La dose è la stessa del prodotto fresco sgranato.   STAGIONE Marzo, [...]
Le origini di questo piatto sono da far risalire al 1432, oggi è uno dei piatti simbolo della città di Vicenza.
In Umbria a Natale al cappone non si può proprio rinunciare.
Salmone: per il suo contenuto di Omega 3 è un ottimo antinfiammatorio naturale conferisce inoltre benefici a chi soffre di psoriasi e con l’estate ha il cruccio di doversi esporre in costume. Ottimo anche per le donne in gravidanza, uno studio ha dimostrato come [...]
Questo arrosto è ottimo anche il giorno dopo, affettato finemente e condito con olio, sale, pepe e qualche goccia di succo di limone. Perfetto anche con la maionese o la salsa tonnata. Volendo si può anche congelare, già affettato e porzionato. Si conserva così [...]
I prodotti stagionali dell’orto vi strizzano l’occhio dai banchi del mercato, cedetegli e deliziatevi con un piatto unico e gustoso.
Le origini di questo piatto sono da far risalire al 1432, oggi è uno dei piatti simbolo della città di Vicenza.
Come stuzzicante aperitivo per 4 persone, tagliare gli involtini a rondelle e servirli con una manciata di timo. Si possono anche preparare un giorno prima e lasciarli in frigorifero fino al momento di gratinarli.   STAGIONE Marzo, aprile, [...]
La Boscaiola è una ricetta saporita e nutriente, oltre ad essere rustica e semplice.
I prodotti stagionali dell’orto vi strizzano l’occhio dai banchi del mercato, cedetegli e deliziatevi con un piatto unico e gustoso.
Presente in particolar modo nella cucina veneta, la salsa di cren è amata dagli estimatori dei sapori forti e decisi.
Una combinazione saporita quella del pesce persico e i funghi.
I matuffi un piatto  tipico della Versilia.
In Italia la pesca di questo pesce avviene durante il periodo estivo, soprattutto  nello specchio di mare antistante lo stretto di Messina, perchè essendo il suo periodo di riproduzione si avvicina moltissimo alle coste.
Un sugo che si ispira alla famosa insalata caprese, composta di mozzarella, pomodori, olio d’oliva e origano.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)