La Dantesca

La Dantesca

Il ristorante pizzeria la Dantesca offe un servizio curato e cordiale, come nelle migliori tradizioni.

Le Antiche Carrozze

Le Antiche Carrozze

A due passi dal centro storico di Firenze, il ristorante Le Antiche Carrozze è il luogo ideale per chi voglia fermarsi a mangiare nelle vicinanze delle maggiori attrazioni turistiche del...

I’ Giuggiolo

I’ Giuggiolo

I giovani Chef insieme a tutto il personale ed ai proprietari, offrono un servizio divertente ma sempre gentile e cortese.

La Gioconda

La Gioconda

La Gioconda è un ritrovo accogliente, dove poter gustare innumerevoli piatti di una cucina delicata, frutto di un'accurata ricerca di ingredienti che si uniscono tra loro per esaltare e deliziare...

Il Pipistrello

Il Pipistrello

IL PIPISTRELLO è sinonimo di qualità e gusto, creatività e raffinatezza in cucina.

Tramonti

Tramonti

Tramonti porta le specialità della grande tradizione gastronomica della Costiera Amalfitana con un servizio che comprende anche le ricette più diffuse ed apprezzate a livello nazionale.

De' Ja' Vu

De' Ja' Vu

De' Ja' Vu si trova a Ferrara e offre servizio di ristorante, pizzeria e caffetteria.

  
  ... seguici anche su    fb       youtube

risottonocimillefoglieGli amanti della millefoglie dolce non potranno non apprezzare ed essere conquistati da questa variante salata.

Un primo ricco e raffinato, ma anche di facile preparazione.

 

STAGIONE

tutte

INFORMAZIONI

4 persone

Difficoltà facile

Preparazione 45 minuti

INGREDIENTI

300 g di riso Carnaroli

1 litro di brodo di carne

1/2 cipolla  

50 g di gherigli di noci

120 g di Grana Padano Grattugiato

1 mazzetto di timo

60 g di burro

½ bicchiere di vino bianco

Pepe

PREPARAZIONE

Tritare la cipolla e farla appassire in un pentolino con il burro, bagnare con il vino e lasciare evaporare. Sciogliere il restante burro in una casseruola e tostarlo, aggiungere il soffritto e proseguire la cottura mescolando spesso e bagnando di tanto in tanto con il brodo bollente. Ora procedere con la preparazione delle cialde di noci, disegnare 8 cerchi di 10cm di diametro su un foglio di carta da forno e poi appoggiarlo, capovolto, sulla placca del forno. Distribuire all’interno dei cerchi le noci tritate non troppo finemente, poi coprirle con ¾ del grana grattugiato. Passare in forno caldo a 180° C per 6-7 minuti, fino a che il formaggio risulterà dorato, lasciar raffreddare sulla placca. Terminare la cottura del risotto, unire il burro e il grana rimasti, pepare a piacere e far mantecare fuori dal fuoco. Servire alternando strati di risotto a cialde di grana, decorati con foglie di timo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)

Algise

Condividi con...

Cerca nel sito...

MagicLand con noi!

Approfitta del nostro sconto esclusivo!!!
180X300

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)

Cucinare è il vostro hobby preferito?
Insieme ai Natalin, ossia i maccheroni, i ravioli alla genovese hanno da sempre aperto il pranzo di Natale ligure.
Un ingrediente di stagione per preparare un piatto unico o un contorno sfizioso.
Questa pietanza abruzzese si ricollega ai riti propiziatori e pagani.
Presente in particolar modo nella cucina veneta, la salsa di cren è amata dagli estimatori dei sapori forti e decisi.
Un primo vegetariano che accontenterà anche gli ospiti più animalisti.
Le origini di questo piatto sono da far risalire al 1432, oggi è uno dei piatti simbolo della città di Vicenza.
In Umbria a Natale al cappone non si può proprio rinunciare.
I prodotti stagionali dell’orto vi strizzano l’occhio dai banchi del mercato, cedetegli e deliziatevi con un piatto unico e gustoso.
Non riesco a resistere dall’acquistarli quando vedo questi funghi,stavolta ho voluto sposarli al bianco Fiano di Avellino,e come se non bastasse l’ho voluto accompagnare da un piccolo assaggio di Castelmagno in fonduta,le noci tritate hanno fatto il [...]
Sulla tavola di Natale imbandita a festa a Roma non può mancare la portata costituita dalle puntarelle.
I piselli freschi si trovano solo in primavera e sono particolarmente deliziosi. Per preparare questa ricetta tutto l’anno si possono usare quelli surgelati, anch’essi molto buoni. La dose è la stessa del prodotto fresco sgranato.   STAGIONE Marzo, [...]
Troppo torrida la temperatura, il mare e la terra ci corrono in soccorso con le proprie delizie.   Un riuscito connubio tra mare e terra, fresco e facile da preparare restituirà alla giornata una piacevole [...]
Questa di seguito è la ricetta per preparare una cotoletta speciale.
Presente in particolar modo nella cucina veneta, la salsa di cren è amata dagli estimatori dei sapori forti e decisi.
Dal 1998 i maccheroncini di Campofilone sono stati riconosciuti come prodotto tipico-tradizionale della regione Marche con decreto legislativo n.173.
I prodotti stagionali dell’orto vi strizzano l’occhio dai banchi del mercato, cedetegli e deliziatevi con un piatto unico e gustoso.
Protagonista dell’autunno e di ottobre è senz’altro la zucca.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)