Cà Rossa

Cà Rossa

Alla Cà Rossa si respira aria di casa. Walter e il suo staff lavorano insieme dal 1989 quando venne aperto il primo locale, lo storico "Chez Nous" di Marina di Ravenna.

Torna la serata dedicata al baccalà

Torna la serata dedicata al baccalà

A grande richiesta, ritorna la serata dedicata interamente all'arte del baccalà presso la Trattoria Scugnizzi (Via Caldieri 53/61). Mercoledì 17 aprile, a partire dalle ore 20.30, un menu...

Pizza World Show: a Parma partecipera' Associazione Verace Napoletana (2)

Pizza World Show: a Parma partecipera' Associazione Verace Napoletana (2)

(ASCA) - L'Associazione Verace Pizza Napoletana (Avpn) partecipera' al Pizza World Show, il primo appuntamento internazionale interamente dedicato alla filiera della pizza, in programma a Parma...

Il Mulino

Il Mulino

Il Mulino non è solo ristorante ma anche pizzeria con forno a legna.

Due Torri

Due Torri

Dopo il terremoto del 1980, nasce a Potenza, in un'antica torre aragonese nel centro storico della città, il Ristorante Due Torri  e subito diventa  un punto di riferimento sul...

Da Cecco

Da Cecco

Il Ristorante Pizzeria Da Cecco, è il punto di riferimento per tutti coloro che, per lavoro o svago, cercano un locale accogliente per una serata rilassante all'insegna del sapore.

Al Passatore

Al Passatore

Il locale nato nel lontano 1973 propone alla sua clientela, in un ambiente caloroso e tranquillo, una vasta scelta di piatti tradizionali;

  
  ... seguici anche su    fb       youtube

frittataLa frittata è fatta! E’ un’espressione che indica che ormai quel che fatto è fatto, non si può più tornare  indietro. Ma se leggete attentamente e procedete per gradi voi non avrete bisogno di cucinarla due volte questa gustosissima frittata di melanzane e cipolle.

STAGIONE

autunno



INFORMAZIONI

4 persone

Difficoltà media

Preparazione 20 minuti

Cottura 40 minuti

INGREDIENTI

6 uova

2 melanzane piccole

2 cipolle

2 spicchi d’aglio

2 cucchiai di olio d’oliva extravergine

Sale e pepe

Parmigiano reggiano

PREPARAZIONE

Spellate, lavate e tagliate a tocchetti le melanzane. Salatele e fatele spurgare per 30 minuti in uno scolapasta, quindi lavatele e asciugatele su carta assorbente da cucina. Mondate le cipolla, tritale finemente e friggetele nell’olio fino a quando non saranno appassite e dorate. Aggiungete le melanzane e l’aglio sbucciato e pestato e fate cuocere il tutto per circa 20 minuti, versate anche un bicchierino di cognac e lasciatelo evaporare. Sbattete le uova, insaporirle con sale, pepe e parmigiano, poi aggiungetele con la padella ancora sul fuoco. Per 10 minuti fate cuocere a fuoco molto basso, fino a quando le uova non si saranno rapprese in superficie. Capovolgete la frittata su un piatto, fatela scivolare nuovamente nella padella e cuocete per altri 5 minuti. Servite la frittata di melanzane e cipolle ben calda.

Algise

Condividi con...

Cerca nel sito...

MagicLand con noi!

Approfitta del nostro sconto esclusivo!!!
180X300

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)

Sulla tavola di Natale imbandita a festa a Roma non può mancare la portata costituita dalle puntarelle.
Dal 1998 i maccheroncini di Campofilone sono stati riconosciuti come prodotto tipico-tradizionale della regione Marche con decreto legislativo n.173.
I fichi, un frutto che ogni settembre non dovrebbe mancare sulle nostre tavole.
La cultivar majatica ha drupe piuttosto grandi, con il nocciolo piccolo rispetto alla massa della polpa, caratteristica fondamentale per un’infornatura ideale, che richiede olive a maturazione piena, consistenti e di grandi dimensioni.
Un piatto interamente siciliano.
Correva l’anno 1250, quando Manfredi di Svevia, re di Sicilia, in guerra contro il papato, arrivava nel Sannio.
La cucina altoatesina è veramente ricca.
I prodotti stagionali dell’orto vi strizzano l’occhio dai banchi del mercato, cedetegli e deliziatevi con un piatto unico e gustoso.
Salmone: per il suo contenuto di Omega 3 è un ottimo antinfiammatorio naturale conferisce inoltre benefici a chi soffre di psoriasi e con l’estate ha il cruccio di doversi esporre in costume. Ottimo anche per le donne in gravidanza, uno studio ha dimostrato come [...]
La zucca è buona e nutriente.
Una giornata settembrina e piovosa, combatterla con un ricco e sostanzioso secondo.
Per festeggiare un’occasione speciale non c’è niente di meglio che un buon piatto di lasagne.
Protagonista dell’autunno e di ottobre è senz’altro la zucca.
Una ricetta che profuma d’autunno quella che vi proporrò di seguito.
Una ricetta napoletana strepitosa.
La rivisitazione autunnale della classica bolognese è strepitosa.
Il filetto cucinato in questo modo è davvero speciale.
Un primo vegetariano che accontenterà anche gli ospiti più animalisti.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)