Quintana Roo

Quintana Roo

Quintana Roo è un locale caratteristico, ideale per cenare gustando le squisite pizze oppure piatti caldi tipici della cucina abruzzese.

Il Pipistrello

Il Pipistrello

IL PIPISTRELLO è sinonimo di qualità e gusto, creatività e raffinatezza in cucina.

Risotto in Musica al ristorante Il Quiri

Risotto in Musica al ristorante Il Quiri

Serata speciale sabato 20 luglio, a partire dalle ore 21, al Ristorante Il Quiri di Vinchiaturo (CB).Aperitivo a bordo piscina e poi tutti a tavola per gustare uno squisito Risotto alla...

Il Buffalo Bill

Il Buffalo Bill

Il Buffalo Bill è un ristorante americano ubicato in una cornice decisamente caratteristica:

Doppio Zero

Doppio Zero

Provate Pizzeria Doppio Zero, aperti a pranzo e cena con una ricca varietà di pizze al taglio o al piatto e tante golosità perfette per stuzzicare l'appetito di chiunque.

Il Basilico

Il Basilico

Il Basilico è un raffinato ristorante situato nel centro storico della città.

Da Cecco

Da Cecco

Il Ristorante Pizzeria Da Cecco, è il punto di riferimento per tutti coloro che, per lavoro o svago, cercano un locale accogliente per una serata rilassante all'insegna del sapore.

  
  ... seguici anche su    fb       youtube

risottoneroForse non tutti sanno che le seppie, come le vongole e le cozze, sono dei molluschi ma prive del guscio esterno.

Il loro liquido scuro e denso è molto usato in cucina. La seppia, infatti, è molto apprezzata come ingrediente principe di molte ricette del Belpaese.

 

 

 

 

 

 

 

 

INFORMAZIONI

4 persone

Difficoltà medio alta

Tempo  un’ora

INGREDIENTI

 

300 gr di riso per risotti

300 gr di seppie pulite

2 vescichette con il nero

Brodo di pesce o verdure

1 cipolla

1 spicchio d’aglio

Mezzo bicchiere di vino bianco

1 ciuffo di prezzemolo

6 cucchiai di olio extravergine d’oliva

Sale e pepe

PREPARAZIONE

Tagliate le seppie a rondelle sottili. Sbucciate la cipolla, tritatela finemente e rosolatela a fuoco lento in un tegame con olio. Irrorate con un mestolino di brodo caldo, coprite e continuate la tortura per una decina di minuti, bagnando quando necessario. Poi, unite l’aglio sbucciato ed eliminatelo dopo un minuto, a questo punto aggiungete le seppie e continuate la rosolatura per 2 o 3 minuti. Innaffiate con il vino e unite il nero, salate, pepate e cuocete, mescolando per 10 minuti. In un tegame antiaderente a  parte tostate il riso senza alcun condimento per 2 minuti, poi trasportatelo in quello delle seppie, dove per qualche istante lo lascerete insaporire. Bagnate con un paio di mestoli di brodo caldo e portate a cottura, facendo attenzione ad irrorare ogni qualvolta il brodo risultasse assorbito. Prezzemolo fresco tritato e il piatto è pronto.

Algise

Condividi con...

Cerca nel sito...

MagicLand con noi!

Approfitta del nostro sconto esclusivo!!!
180X300

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)

I matuffi un piatto  tipico della Versilia.
Questo clima settembrino non deve scoraggiarci è ancora bello l’happy hour se l’arricchiamo con ricette facili,
Questa pietanza, a seconda del proprio gusto, può essere consumata come primo piatto, ma anche come secondo.
La cultivar majatica ha drupe piuttosto grandi, con il nocciolo piccolo rispetto alla massa della polpa, caratteristica fondamentale per un’infornatura ideale, che richiede olive a maturazione piena, consistenti e di grandi dimensioni.
 In Piemonte durante le feste natalizie e sulla tavola della vigilia non possono mancare gli agnolotti.
Questa di seguito è la ricetta per preparare una cotoletta speciale.
La rivisitazione autunnale della classica bolognese è strepitosa.
Un antipasto o un secondo piatto ideale per questa stagione fredda.
La prima volta che assaggiai le lingue di bue non ricordo quante ne mangiai….troppe ! Sono irresistibili queste delizie originarie di Procida, anche Elsa Morante e Alberto Moravia,che erano frequentatori dell’isola,erano soliti assaggiare questa delizia [...]
Una ricetta napoletana doc è senz’altro quella delle Melanzane a Scarpone (Mulignan a’ Scarpon).
Un ragù reso ancora più gustoso dalla presenza delle salsicce e dei funghi.
Questi cannelloni, sono una ricetta tradizionale della Campania, molto cucinata nel periodo di Ognissanti.
Le frittelle sono un piatto goloso e sfizioso, piace a tutti adulti e bambini.
Come stuzzicante aperitivo per 4 persone, tagliare gli involtini a rondelle e servirli con una manciata di timo. Si possono anche preparare un giorno prima e lasciarli in frigorifero fino al momento di gratinarli.   STAGIONE Marzo, aprile, [...]
Quest’anno le castagne si sono ammalate, colpa di un virus.
Il radicchio considerato anche come “il fiore che si mangia” ha un sapore amarognolo, ma delicato.
Dal 1998 i maccheroncini di Campofilone sono stati riconosciuti come prodotto tipico-tradizionale della regione Marche con decreto legislativo n.173.
Cucinare è il vostro hobby preferito?

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)