ANTICO BORGO

ANTICO BORGO

ANTICO BORGO di SIMIONE GIOVANNI & C. snc: E’ rinomata per la sua squisita pizza cotta nel forno a legna, secondo la tradizionale ricetta napoletana, alta e soffice.

Da Ciro (2)

Da Ciro (2)

Presso il ristorante Da Ciro, potrai gustare tutti i piatti tipici della tradizione culinaria ferrarese, in particolare potrai avvalerti di un menù ricco, dove tra le tante preparazioni spiccano...

Il Querceto

Il Querceto

A pochi chilometri da L'Aquila e i più grandi impianti sciistici dell'Abruzzo un'oasi di pace dove gustare un ottima pizza o le migliori specialità della zona...

Al Passatore

Al Passatore

Il locale nato nel lontano 1973 propone alla sua clientela, in un ambiente caloroso e tranquillo, una vasta scelta di piatti tradizionali;

Vecchia Matera

Vecchia Matera

Il Ristorante Vecchia Matera è una caratteristica struttura situata all'interno del Sasso Barisano, nel centro storico della città di Matera.

La Vignolese

La Vignolese

  Il ristorante pizzeria La Vignolese, a Modena dal 1983, gestito dalla famiglia Oliva da due generazioni, vi accoglie ogni giorno con professionalità, cortesia e cura nella selezione di...

Il Paladino

Il Paladino

Il ristorante pizzeria il Paladino di Chieti vi accoglie nel proprio locale: il posto giusto per organizzare banchetti, feste o semplicemente per  concedervi un pranzo o una cena...

  
  ... seguici anche su    fb       youtube

salmonemarinatoSalmone: per il suo contenuto di Omega 3 è un ottimo antinfiammatorio naturale conferisce inoltre benefici a chi soffre di psoriasi e con l’estate ha il cruccio di doversi esporre in costume.

Ottimo anche per le donne in gravidanza, uno studio ha dimostrato come diminuisca il rischio che il nascituro soffra di iperattività.

 

 

 

 

 

 

STAGIONE estate

 INFORMAZIONI

4 persone

Facile

20 minuti

 

INGREDIENTI

1 salmone di circa 2kg

2 kgdi sale grosso

2 kg di zucchero di canna

1/2kg di pepe nero in grani

5 mazzetti di aneto (o finocchietto)

 

 

PREPARAZIONE

Pestare in maniera grossolana i grani di pepe, in una terrina mescolate il sale grosso con lo zucchero e aggiungetevi il pepe. Sfilettate il salmone e privatelo delle spine. Cospargete del composto di sale, zucchero, pepe un vassoio sul quale adagerete il salmone con la parte della pelle verso il basso. Ricopritelo poi completamente della stessa miscela con l’aggiunta di aneto o finocchietto spezzettati. Coprite con la pellicola trasparente e mettetelo a marinare in frigo per 48 ore. A marinatura ultimata, scolate il pesce dal liquido che si sarà formato, sciacqua telo velocemente e asciugatelo con carta assorbente. Tagliate il salmone a fette sottilissime e servitelo cosparso a piacere di pepe rosa, aneto e un filo di olio d’oliva.

Algise

Condividi con...

Cerca nel sito...

MagicLand con noi!

Approfitta del nostro sconto esclusivo!!!
180X300

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)

Un primo piatto “povero” della cucina toscana, dall’origine certamente contadina.
Cucinare è il vostro hobby preferito?
La cultivar majatica ha drupe piuttosto grandi, con il nocciolo piccolo rispetto alla massa della polpa, caratteristica fondamentale per un’infornatura ideale, che richiede olive a maturazione piena, consistenti e di grandi dimensioni.
E’ un piatto tipico della Val d’Aosta, spesso proposto durante le festività natalizie.
Correva l’anno 1250, quando Manfredi di Svevia, re di Sicilia, in guerra contro il papato, arrivava nel Sannio.
Un piatto interamente siciliano.
Correva l’anno 1250, quando Manfredi di Svevia, re di Sicilia, in guerra contro il papato, arrivava nel Sannio.
Un bel secondo gustoso e delicato.
Per sfiziosi Happy  hour approfittando di scampoli d’estate.
Una ricetta d’autunno, dopo l’afa estiva e con l’arrivo dei primi temporali, vien voglia di gustare qualcosa di caldo per temprarsi un po’.
In Umbria a Natale al cappone non si può proprio rinunciare.
La zucca è buona e nutriente.
La Boscaiola è una ricetta saporita e nutriente, oltre ad essere rustica e semplice.
Sulla tavola di Natale imbandita a festa a Roma non può mancare la portata costituita dalle puntarelle.
La ricetta riportata di seguito è una rivisitazione di quella mantovana.
Molti penseranno che non vale la pena di impastare e aspettare ore e ore… ed impastare ancora, invece assicuro che il risultato ripaga di tutto!! Queste colombe non hanno nulla in comune con quelle industriali,sono soffici non di carta pesta,profumate e [...]
Questo clima settembrino non deve scoraggiarci è ancora bello l’happy hour se l’arricchiamo con ricette facili,
Una ricetta d’autunno, dopo l’afa estiva e con l’arrivo dei primi temporali, vien voglia di gustare qualcosa di caldo per temprarsi un po’.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)