La Gioconda

La Gioconda

La Gioconda è un ritrovo accogliente, dove poter gustare innumerevoli piatti di una cucina delicata, frutto di un'accurata ricerca di ingredienti che si uniscono tra loro per esaltare e deliziare...

Il Terrazzino

Il Terrazzino

Il Ristorante " Il Terrazzino" è un locale accogliente dove poter trascorrere le vostre serate in modo spensierato gustando pietanze ben preparate in un'atmosfera rilassata.

Al Poeta

Al Poeta

Costruito nel 1960, Al Poeta Ristorante Pizzeria, prende vita nel Giugno dell'anno 2000, dalle mani di una famiglia modesta e lavoratrice, che ha cercato di dare sempre il massimo, rispettando...

Pizza World Show: a Parma partecipera' Associazione Verace Napoletana

Pizza World Show: a Parma partecipera' Associazione Verace Napoletana

(ASCA) - Roma, 20 gen - L'Associazione Verace Pizza Napoletana (Avpn) partecipera' al Pizza World Show, il primo appuntamento internazionale interamente dedicato alla filiera della pizza, in...

Il Fornello

Il Fornello

Il FORNELLO,  ristorante pizzeria storico di Parma, si potrebbe quasi dire che esiste da sempre e da sempre e' nel cuore dei Parmigiani ( e non solo ) sia per il grande senso di ospitalita'...

Cultura: lingua italiana e cucina binomio vincente

Cultura: lingua italiana e cucina binomio vincente

(ASCA) - Perugia, 8 feb - ''La lingua italiana e le tradizioni culinarie di elevata qualita', sono un binomio che determina reciproci vantaggi.

La Duchessa

La Duchessa

Il ristorante pizzeria La Duchessa è un locale caratteristico nel suo genere, adatto anche per il dopo teatro.

  
  ... seguici anche su    fb       youtube

lasagnecarciofiPer festeggiare un’occasione speciale non c’è niente di meglio che un buon piatto di lasagne. Per rispettare l’ambiente e la propria salute meglio optare per un condimento a base di carciofi di stagione.

STAGIONE

tutte

INFORMAZIONI

4 persone

Difficoltà media

Preparazione 1h

INGREDIENTI

6 carciofi

200 gr di lasagne all’uovo

2 porri

1 succo di limone

5 dl di besciamella

4 cucchiai di Olio extravergine d’oliva

50 gr parmigiano grattugiato

½ cucchiaio di pepe in grani

1 noce di burro

1 mazzetto di erba cipollina

Sale

Pepe

PREPARAZIONE

Mondare i carciofi e lavarli molto bene con acqua e bicarbonato. Lessare 2 carciofi in acqua salata e acidulata con il succo di limone per 15 minuti, scolarli, lavarli e riporre a parte il purè. Tagliare i carciofi rimanenti a spicchi e cuocerli in padella con i porri affettati e l’olio per 15 minuti, regolarli di sale e pepe. Mettere la besciamella preparata da voi o confezionata in un pentolino. Cuocere le lasagne in acqua bollente salata, scolarle e farle asciugare su di un canovaccio. Versare il purè di carciofi nel pentolino della besciamella, poi versare anche l’erba cipollina tagliuzzata e il pepe in grani. Imburrare una pirofila ed adagiare sul fondo le lasagne, proseguire alternando besciamella, carciofi, lasagne e parmigiano. Terminare con le lasagne e spalmarle di salsa. Preriscaldare il forno a 200° e cuocerle per 30 minuti, poi toglierle dal forno, lasciarle riposare per 5 minuti e servirle cosparse di erba cipollina.

Algise

Condividi con...

Cerca nel sito...

MagicLand con noi!

Approfitta del nostro sconto esclusivo!!!
180X300

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)

Una ricetta che profuma d’autunno quella che vi proporrò di seguito.
Questa pietanza, a seconda del proprio gusto, può essere consumata come primo piatto, ma anche come secondo.
In Lombardia e in special modo nella città di Como dopo la messa di mezzanotte è tradizione mangiare la busecca.
Sua maestà il pomodoro ha infiniti impieghi in cucina.
Dal 1998 i maccheroncini di Campofilone sono stati riconosciuti come prodotto tipico-tradizionale della regione Marche con decreto legislativo n.173.
Da giugno a settembre onnipresenti sui banconi del marcato, gli ultimi di ottobre sono altrettanto gustosi.
Per sfiziosi Happy  hour approfittando di scampoli d’estate.
Dal 1998 i maccheroncini di Campofilone sono stati riconosciuti come prodotto tipico-tradizionale della regione Marche con decreto legislativo n.173.
Una ricetta catanese che deve il suo nome alla celebre opera lirica del catanese Vincenzo Bellini “La Norma”.
I cappelletti in brodo sono un piatto classico del Natale toscano e romagnolo e di altre occasioni festive, come la Pasqua.
In Umbria a Natale al cappone non si può proprio rinunciare.
I matuffi un piatto  tipico della Versilia.
I fichi, un frutto che ogni settembre non dovrebbe mancare sulle nostre tavole.
Un primo piatto facile da preparare e gustare magari davanti ad un bel film.
La pasta fredda, un vero must dell’estate, sempre gradita da preparare condita a piacimento.Ma con un unico imperativo gli ingredienti devono essere freschi e leggeri.                   STAGIONE Primavera, [...]
A Novembre le vostre tavole saranno abbellite e gustose con questo prezioso “fiore d’inverno” il radicchio.
Correva l’anno 1250, quando Manfredi di Svevia, re di Sicilia, in guerra contro il papato, arrivava nel Sannio.
Un sugo che si ispira alla famosa insalata caprese, composta di mozzarella, pomodori, olio d’oliva e origano.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)