La Stalla

La Stalla

La Stalla è un graziosissimo ristorante che nasce dall'originale restyling di un vecchio fienile nella campagna ferrarese.

De' Ja' Vu

De' Ja' Vu

De' Ja' Vu si trova a Ferrara e offre servizio di ristorante, pizzeria e caffetteria.

Napoli rivive la tradizione della zuppa di cozze

Napoli rivive la tradizione della zuppa di cozze

Giovedì Santo da Scugnizzi al Vomero (Via Caldieri 53/61 - Napoli) si rinnova la tradizione napoletana della zuppa di cozze (a zuppa e' cozzeche). Il Giovedì Santo è infatti la giornata...

Basilico

Basilico

Lo staff del Ristorante Pizzeria Basilico è felice di accogliere i suoi clienti in un’atmosfera familiare, per far assaporare la tipica cucina parmigiana e ottime specialità di pesce.

La magia di Zi Lello

La magia di Zi Lello

Fa parte della storia della cittadina alle falde del Monte Faito, nota per le sue acque e, altrettanto nota, per le sue “magie” preparate con ingredienti semplici, popolari: il latte e il...

La Duchessa

La Duchessa

Il ristorante pizzeria La Duchessa è un locale caratteristico nel suo genere, adatto anche per il dopo teatro.

Il Molinetto

Il Molinetto

  Questa e’ la storia della famiglia Ricci che da due generazioni trasforma la sua passione per la cucina romagnola in arte.

  
  ... seguici anche su    fb       youtube

fagioliecozzeUna ricetta napoletana strepitosa. Unisce la cozza al fagiolo e il risultato è uno dei matrimoni più riusciti della tradizione culinaria napoletana. Se aveste la possibilità di pescarle voi le cozze sarebbe ancora meglio, la freschezza del frutto di mare garantisce al piatto un tocco indispensabile.

STAGIONE

tutte

INFORMAZIONI

4 persone

Difficoltà media

Preparazione 3O minuti

Cottura 1 e 30 minuti

Totale 2 ore

INGREDIENTI

200 gr di fagioli secchi

200 gr di pasta mista

1 kg di cozze

100 gr di pomodorini

1 spicchio d’aglio

Prezzemolo

Pepe

 Olio extravergine di oliva

Crostini o pane raffermo

PREPARAZIONE

Fate cuocere i fagioli, dopo che son stati tutta una notte a bagno in una pentola con acqua. Farli cuocere circa un’ora. Procedere alla pulitura con cura delle cozze, spazzolarle con una retina, eliminarne le barbe e sciacquarle sotto l’acqua corrente. Metterle in padella, coprirle con un coperchio e farle cuocere fino a quando le valve non si son dischiuse, in genere occorrono dai 5 ai 10 minuti massimo. Filtrare l’acqua delle cozze e conservarla, sgusciare i frutti di mare, non tutti questi li userete per guarnire i piatti, e metterli in una ciotolina. In un’ampia casseruola fate imbiondire l’aglio nell’olio, aggiungete poi i pomodorini maturi tagliati a dadini e fateli cuocere qualche minuto. Estraete l’aglio e versate in casseruola i fagioli con un po’ della loro acqua. Dopo una decina di minuti aggiungere l’acqua delle cozze e portare ad ebollizione, quindi calare la pasta. A metà cottura aggiungere le cozze precedentemente sgusciate, mescolare e terminare la cottura. Spegnere il fuoco, pepare e inseritegli il prezzemolo tritato. Guarnite i piatti con le cozze non private del guscio e prezzemolo fresco. E se gradite mettete a spugnare nel vostro tegamino di porcellana pane raffermo tostato o crostini.

Algise

Condividi con...

Cerca nel sito...

MagicLand con noi!

Approfitta del nostro sconto esclusivo!!!
180X300

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)

Un primo piatto “povero” della cucina toscana, dall’origine certamente contadina.
I fichi, un frutto che ogni settembre non dovrebbe mancare sulle nostre tavole.
Gli amanti della millefoglie dolce non potranno non apprezzare ed essere conquistati da questa variante salata.
Voglia di mediterraneo? Niente di meglio che un bel risotto magari da gustare freddo e come piatto unico di ritorno da una lunga giornata di mare.
Un secondo piatto saporito, un buon inizio d’autunno.
Un gustoso primo piatto costituito da due degli ortaggi di stagione più utilizzati e versatili. Chi ama la naturalità degli ingredienti può cimentarsi nella preparazione della besciamella  oppure sostituirla con dei [...]
Le frittelle sono un piatto goloso e sfizioso, piace a tutti adulti e bambini.
Come stuzzicante aperitivo per 4 persone, tagliare gli involtini a rondelle e servirli con una manciata di timo. Si possono anche preparare un giorno prima e lasciarli in frigorifero fino al momento di gratinarli.   STAGIONE Marzo, aprile, [...]
La cucina altoatesina è veramente ricca.
In Italia la pesca di questo pesce avviene durante il periodo estivo, soprattutto  nello specchio di mare antistante lo stretto di Messina, perchè essendo il suo periodo di riproduzione si avvicina moltissimo alle coste.
Un sugo che si ispira alla famosa insalata caprese, composta di mozzarella, pomodori, olio d’oliva e origano.
Un primo piatto o meglio un piatto unico, di facile preparazione e dal sapore di mare.
Questo delizioso dolce francese,nato da un errore prende il nome da Caroline e Stephanie Tatin,due sorelle che gestivano un Hotel à Lamotte-Beuvron, in pratica sembra che nel preparare in tutta fretta una crostata di mele,inforno’ le mele dimenticandosi [...]
La frittata è fatta! E’ un’espressione che indica che ormai quel che fatto è fatto, non si può più tornare  indietro.
Un primo vegetariano che accontenterà anche gli ospiti più animalisti.
Non riesco a resistere dall’acquistarli quando vedo questi funghi,stavolta ho voluto sposarli al bianco Fiano di Avellino,e come se non bastasse l’ho voluto accompagnare da un piccolo assaggio di Castelmagno in fonduta,le noci tritate hanno fatto il [...]
La cucina altoatesina è veramente ricca.
Un antipasto sfizioso e saporito.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)