La Griglia

La Griglia

Il Ristorante Pizzeria La Griglia di Modena vi accoglierà in un ambiente molto confortevole offrendo ospitalità, cortesia e tante specialità culinarie tipiche emiliane.

Cuor di lupo

Cuor di lupo

Nel cuore della Maremma Toscana, questo è un luogo, dove si respira aria d'altri tempi, in un casale dell'800 ristrutturato nel rispetto dell'architettura contadina del tempo, è possibile...

Due Torri

Due Torri

Dopo il terremoto del 1980, nasce a Potenza, in un'antica torre aragonese nel centro storico della città, il Ristorante Due Torri  e subito diventa  un punto di riferimento sul...

Il Buffalo Bill

Il Buffalo Bill

Il Buffalo Bill è un ristorante americano ubicato in una cornice decisamente caratteristica:

Le Hawaii

Le Hawaii

Al ristorante pizzeria Le Hawaii troverai un ricco menù e un incantevole scenario.

Il Basilico

Il Basilico

Il Basilico è un raffinato ristorante situato nel centro storico della città.

La Braceria

La Braceria

Hostaria La Braceria è un locale originale, ricavato in un capannone.

  
  ... seguici anche su    fb       youtube

pappaalpomodoroUn primo piatto “povero” della cucina toscana, dall’origine certamente contadina. Per ottenere una ricetta autentica bisogna utilizzare il pane toscano non salato e l’olio extravergine d’oliva sempre toscano. Questa pietanza può essere gustata anche fredda.

STAGIONE

tutte

INFORMAZIONI

4 persone

Difficoltà facile

Preparazione 2 h

INGREDIENTI

400 gr di  pomodori freschi

250 gr di pane casalingo meglio se raffermo

4 foglie di basilico

Aglio q.b

Zenzero fresco q.b

1 cucchiaio di concentrato di pomodoro

800 ml di brodo

Metà bicchiere di olio extravergine d’oliva

Sale

Pepe

PREPARAZIONE

In un tegame con l’olio fate rosolare un battuto di zenzero tritato, aglio e basilico. Aggiungete il concentrato e i pomodori precedentemente scottati e pelati, fate cuocere fino ad ebollizione. Versate poi tutto il brodo e il pane tagliato a fettine sottili e lasciar cuocere per 2 o 3 minuti. Levare il tegame dal fuoco e lasciar riposare con il coperchio per un’ora. Prima di servire a tavola, rimescolate bene bene  e riscaldate. Aggiungere poi un filo d’olio a freddo e del basilico fresco.

Algise

Condividi con...

Cerca nel sito...

MagicLand con noi!

Approfitta del nostro sconto esclusivo!!!
180X300

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)

La cultivar majatica ha drupe piuttosto grandi, con il nocciolo piccolo rispetto alla massa della polpa, caratteristica fondamentale per un’infornatura ideale, che richiede olive a maturazione piena, consistenti e di grandi dimensioni.
Questo delizioso dolce francese,nato da un errore prende il nome da Caroline e Stephanie Tatin,due sorelle che gestivano un Hotel à Lamotte-Beuvron, in pratica sembra che nel preparare in tutta fretta una crostata di mele,inforno’ le mele dimenticandosi [...]
La rivisitazione autunnale della classica bolognese è strepitosa.
Molti penseranno che non vale la pena di impastare e aspettare ore e ore… ed impastare ancora, invece assicuro che il risultato ripaga di tutto!! Queste colombe non hanno nulla in comune con quelle industriali,sono soffici non di carta pesta,profumate e [...]
In Umbria a Natale al cappone non si può proprio rinunciare.
Una ricetta napoletana strepitosa.
In Lombardia e in special modo nella città di Como dopo la messa di mezzanotte è tradizione mangiare la busecca.
Questa pietanza, a seconda del proprio gusto, può essere consumata come primo piatto, ma anche come secondo.
Le frittelle sono un piatto goloso e sfizioso, piace a tutti adulti e bambini.
Una delizia per il palato questa variante della Carbonara classica.
I fichi, un frutto che ogni settembre non dovrebbe mancare sulle nostre tavole.
I piselli freschi si trovano solo in primavera e sono particolarmente deliziosi. Per preparare questa ricetta tutto l’anno si possono usare quelli surgelati, anch’essi molto buoni. La dose è la stessa del prodotto fresco sgranato.   STAGIONE Marzo, [...]
Una ricetta catanese che deve il suo nome alla celebre opera lirica del catanese Vincenzo Bellini “La Norma”.
Protagonista dell’autunno e di ottobre è senz’altro la zucca.
I piselli freschi si trovano solo in primavera e sono particolarmente deliziosi. Per preparare questa ricetta tutto l’anno si possono usare quelli surgelati, anch’essi molto buoni. La dose è la stessa del prodotto fresco sgranato.   STAGIONE Marzo, [...]
Una giornata settembrina e piovosa, combatterla con un ricco e sostanzioso secondo.
Una delizia per il palato questa variante della Carbonara classica.
Il casatiello detto anche tortano è una preparazione pasquale appartenente alla tradizione napoletana, a mio avviso il re delle pizze rustiche; famosissimo insieme alla mitica pastiera napoletana, è usanza consumarlo il giorno di Pasqua inserendolo [...]

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)