Tramonti

Tramonti

Tramonti porta le specialità della grande tradizione gastronomica della Costiera Amalfitana con un servizio che comprende anche le ricette più diffuse ed apprezzate a livello nazionale.

Villa dei Principi, sulla riviera di Ulisse una passeggiata tra antico e moderno

Villa dei Principi, sulla riviera di Ulisse una passeggiata tra antico e moderno

C’è un luogo, incastonato nella pittoresca “riviera di Ulisse”, la costa della provincia di Latina, che sembra stia lì proprio per offrire ai moderni viaggiatori un meritato e degno...

Quiri, un'oasi nel cuore del Molise

Quiri, un'oasi nel cuore del Molise

A Vinchiaturo, piccola città molisana a pochi chilometri da Campitello Matese e Campobasso, ha aperto da poche settimane il ristorante “Il Quiri”, gestito dal napoletano Massimo De Chiara...

Porta Saragozza

Porta Saragozza

Il ristorante pizzeria Porta Saragozza è un locale a conduzione familiare, vi metterà a vostro agio in un'ambiente caldo e rustico.

The Kitchen

The Kitchen

Il Ristorante  è, a partire dal 2001, il prototipo del mix di pizzeria e ristorante di Milano.

L'Antica Roma

L'Antica Roma

L'Antica Roma è un ristorante e pizzeria che vi offre tantissime specialità gustose ed invitanti.

Il Querceto

Il Querceto

A pochi chilometri da L'Aquila e i più grandi impianti sciistici dell'Abruzzo un'oasi di pace dove gustare un ottima pizza o le migliori specialità della zona...

  
  ... seguici anche su    fb       youtube


pastaconacciugheUn primo piatto o meglio un piatto unico, di facile preparazione e dal sapore di mare. Adatto a chi vuole ricordare le giornate appena trascorse in riva al mare e vuol ricominciare settembre con il piacere ed i colori dell’estate.

STAGIONE tutte

INFORMAZIONI

4 persone

30 minuti totali

facile

INGREDIENTI

400 gr di spaghetti

300 gr di alici

100 gr di pangrattato

300 gr di pomodorini

Uno spicchio d’aglio

50 gr capperi sotto sale

Un peperoncino

4 cucchiai di Olio extravergine d’oliva

Sale e pepe

Prezzemolo

PREPARAZIONE

Pulire le alici, eliminandone testa, coda e lisca centrale, ridurle a filetti. Lavare e ridurre i pomodorini a spicchi. Eliminare il sale dei capperi immergendoli i una ciotola con acqua tiepida. In una padella mettere a rosolare aglio, poi alici,peperoncino e capperi dissalati. Lasciare rosolare e poi salate, pepate e aggiungete i pomodorini e lasciate cuocere per 10 minuti. In un tegame versare il pangrattato, rosolarlo per 10 minuti, poi aggiungete 4 cucchiai di olio e mescolate. Dopo aver portato a cottura gli spaghetti in acqua salata, amalgamarli al condimento e solo infine condire il piatto con il pan fritto e il prezzemolo fresco.

Algise

Condividi con...

Cerca nel sito...

MagicLand con noi!

Approfitta del nostro sconto esclusivo!!!
180X300

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)

Un primo piatto facile da preparare e gustare magari davanti ad un bel film.
La ricetta riportata di seguito è una rivisitazione di quella mantovana.
Le frittelle sono un piatto goloso e sfizioso, piace a tutti adulti e bambini.
A Novembre le vostre tavole saranno abbellite e gustose con questo prezioso “fiore d’inverno” il radicchio.
Un piatto interamente siciliano.
Un piatto appetitoso grazie al dolce del melone e all’affumicato dello speck in perfetta combinazione. Il melone inoltre sarà il vostro alleato per una tintarella davvero strepitosa. 
Un sugo che si ispira alla famosa insalata caprese, composta di mozzarella, pomodori, olio d’oliva e origano.
Il filetto cucinato in questo modo è davvero speciale.
Da giugno a settembre onnipresenti sui banconi del marcato, gli ultimi di ottobre sono altrettanto gustosi.
Una ricetta che profuma d’autunno quella che vi proporrò di seguito.
Questa pietanza abruzzese si ricollega ai riti propiziatori e pagani.
Protagonista dell’autunno e di ottobre è senz’altro la zucca.
E’ un piatto tipico della Val d’Aosta, spesso proposto durante le festività natalizie.
Correva l’anno 1250, quando Manfredi di Svevia, re di Sicilia, in guerra contro il papato, arrivava nel Sannio.
Un piatto di carne facile da fare ed adatto ai bambini se preparato con un sugo semplice.
Questo delizioso dolce francese,nato da un errore prende il nome da Caroline e Stephanie Tatin,due sorelle che gestivano un Hotel à Lamotte-Beuvron, in pratica sembra che nel preparare in tutta fretta una crostata di mele,inforno’ le mele dimenticandosi [...]
La ricetta riportata di seguito è una rivisitazione di quella mantovana.
Un primo vegetariano che accontenterà anche gli ospiti più animalisti.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)