Cultura: lingua italiana e cucina binomio vincente

Cultura: lingua italiana e cucina binomio vincente

(ASCA) - Perugia, 8 feb - ''La lingua italiana e le tradizioni culinarie di elevata qualita', sono un binomio che determina reciproci vantaggi.

ANTICO BORGO

ANTICO BORGO

ANTICO BORGO di SIMIONE GIOVANNI & C. snc: E’ rinomata per la sua squisita pizza cotta nel forno a legna, secondo la tradizionale ricetta napoletana, alta e soffice.

Due Torri

Due Torri

Dopo il terremoto del 1980, nasce a Potenza, in un'antica torre aragonese nel centro storico della città, il Ristorante Due Torri  e subito diventa  un punto di riferimento sul...

Parigi

Parigi

La pizzeria Parigi propone il meglio della gastronomia emiliana e campana con ingredienti genuini e pesce fresco.

Il Patriarca

Il Patriarca

L'ambiente familiare e al contempo elegante vi farà sentire come a casa vostra, con l'aggiunta di quei comfort che soltanto un ristorante sa regalarvi.

La Stalla

La Stalla

La Stalla è un graziosissimo ristorante che nasce dall'originale restyling di un vecchio fienile nella campagna ferrarese.

SCALINATELLA

SCALINATELLA

Vieni al ristorante La Scalinatella, nel centro di Bologna, e scoprirai un locale recentemente ristrutturato;

  
  ... seguici anche su    fb       youtube

meloneUn piatto appetitoso grazie al dolce del melone e all’affumicato dello speck in perfetta combinazione. Il melone inoltre sarà il vostro alleato per una tintarella davvero strepitosa. 

STAGIONE 

estiva

 

INFORMAZIONI

4 persone

20 minuti

Molto facile

Un vino fresco con qualche bollicina

INGREDIENTI

350 GR di pasta a scelta spaghetti o pasta corta

80 gr di speck

80 ml di panna per cucinare

1 scalogno

2 cucchiai di olio d’oliva

500 gr di polpa di Melone

Sale e pepe

PREPARAZIONE

Tritare finemente lo scalogno, tagliare a cubetti il melone e a listarelle lo speck.

In una capiente padella fare appassire lo scologno aggiungere lo speck e farlo diventare croccante.

Poi aggiungete la panna e fate insaporire il tutto per due minuti, aggiungete pepe e sale (ma consiglierei date le spezie dello speck e il grasso di assaggiare prima di aggiungerli), togliere dal fuoco.

Scolate la pasta al dente e versatela in padella saltatela e fatela insaporire per un 1 minuto, dopo di che a fuoco bassissimo e quasi a cottura ultimata aggiungete il melone, mescolate e servite immediatamente.

 

Algise

Condividi con...

Cerca nel sito...

MagicLand con noi!

Approfitta del nostro sconto esclusivo!!!
180X300

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)

Le origini di questo piatto sono da far risalire al 1432, oggi è uno dei piatti simbolo della città di Vicenza.
Gli amanti della millefoglie dolce non potranno non apprezzare ed essere conquistati da questa variante salata.
Un primo piatto o meglio un piatto unico, di facile preparazione e dal sapore di mare.
Insieme ai Natalin, ossia i maccheroni, i ravioli alla genovese hanno da sempre aperto il pranzo di Natale ligure.
Le frittelle sono un piatto goloso e sfizioso, piace a tutti adulti e bambini.
Un contorno che per la sua ricchezza è adatto maggiormente alla stagione fredda.
Insieme ai Natalin, ossia i maccheroni, i ravioli alla genovese hanno da sempre aperto il pranzo di Natale ligure.
Fritte o al forno, sono un dolce tipico della tradizione italiana. Nel Sud, vengono solitamente preparate in occasione della Festa di San Giuseppe (19 marzo). E' con piacere che di seguito proponiamo la loro ricetta: Ingredienti, procedimento e tanto buon [...]
La zucca è buona e nutriente.
Una ricetta d’autunno, dopo l’afa estiva e con l’arrivo dei primi temporali, vien voglia di gustare qualcosa di caldo per temprarsi un po’.
Un bel secondo gustoso e delicato.
Una ricetta catanese che deve il suo nome alla celebre opera lirica del catanese Vincenzo Bellini “La Norma”.
E’ un piatto tipico della Val d’Aosta, spesso proposto durante le festività natalizie.
Le noci ricche di omega-3, calcio, magnesio, acido folico e antiossidanti oltre ad essere un toccasana per i diabetici, perché a bassissimo indice glicemico, renderanno la vostra pelle più bella.
Le frittelle sono un piatto goloso e sfizioso, piace a tutti adulti e bambini.
Da giugno a settembre onnipresenti sui banconi del marcato, gli ultimi di ottobre sono altrettanto gustosi.
Per festeggiare un’occasione speciale non c’è niente di meglio che un buon piatto di lasagne.
Una ricetta d’autunno, dopo l’afa estiva e con l’arrivo dei primi temporali, vien voglia di gustare qualcosa di caldo per temprarsi un po’.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)