Il Mulino

Il Mulino

Il Mulino non è solo ristorante ma anche pizzeria con forno a legna.

Redibis

Redibis

Redibis è un ristorante pizzeria di Potenza che propone:

Al Poeta

Al Poeta

Costruito nel 1960, Al Poeta Ristorante Pizzeria, prende vita nel Giugno dell'anno 2000, dalle mani di una famiglia modesta e lavoratrice, che ha cercato di dare sempre il massimo, rispettando...

Antica Porta

Antica Porta

La Pizzeria Antica Porta è da sempre un punto di ritrovo per tutti coloro che hanno voglia di mangiare un'ottima pizza realizzata solo con ingredienti di prima qualità dalla guarnizione alla...

Da Mario

Da Mario

Il ristorante Da Mario è collocato nel centro storico di Matera e nasce nel 1951.

Acquamarina

Acquamarina

Acquamarina Ristorante Pizzeria vi offre un ambiente moderno ed una cucina tradizionale che abbina piatti della cucina regionale a piatti nazionali.

Pizza World Show: a Parma partecipera' Associazione Verace Napoletana

Pizza World Show: a Parma partecipera' Associazione Verace Napoletana

(ASCA) - Roma, 20 gen - L'Associazione Verace Pizza Napoletana (Avpn) partecipera' al Pizza World Show, il primo appuntamento internazionale interamente dedicato alla filiera della pizza, in...

  
  ... seguici anche su    fb       youtube

minestronevirtuQuesta pietanza abruzzese si ricollega ai riti propiziatori e pagani. Le virtù alle quali si riferisce il nome sono quelle richieste ad una donna avvezza alla gestione del focolare domestico. La ricetta canonica prescrive la presenza di sette diversi ingredienti: 7 legumi secchi, 7 legumi freschi, 7 condimenti, 7  qualità di carne, 7 qualità di pasta e 7 chicchi di riso. La minestra dovrà cuocere per ben 7 ore.

STAGIONE

Inverno

INFORMAZIONI

4 persone

Preparazione 1h e 15 minuti

Cottura 7 ore

INGREDIENTI

150 gr pasta mista o pasta all’uovo

70 gr di prosciutto crudo

1 piedino ed un orecchio di maiale

350 gr di fave e piselli freschi

Un poco d’indivia

Alcune foglie di biete

Un gambo di sedano

2 carote

3 cipolle

Un poco di maggiorana

Un poco di mentuccia fresca

Prezzemolo

100 gr di spinaci

3 pomodori maturi

Pecorino grattugiato

1 spicchio d’aglio

20 ml di olio extravergine d’oliva

150 gr di fagioli, ceci e lenticchie secche

Pepe

Sale

PREPARAZIONE

Iniziate a preparare un trito con la cipolla, l’aglio, il prosciutto, il pomodoro e fatelo appassire con l’olio in una pentola a pressione aperta. Quando incomincia a colorirsi, unite tutti gli altri ingredienti elencati, avendo precedentemente ammollato i legumi in acqua fredda per circa 12h. Aggiustate di sale e pepe. Chiudete la pentola a pressione e cuocete per una mezz’ora. Trascorso il tempo, aprite la pentola ed estraete il piedino e l’orecchio di maiale, tagliateli a pezzetti, poi rimetteteli in pentola, portate ad ebollizione e buttate la pasta. Portatela a cottura, unite abbondante pecorino, regolate di sale e pepe, mescolate il tutto e servite a tavola.

Algise

Condividi con...

Cerca nel sito...

MagicLand con noi!

Approfitta del nostro sconto esclusivo!!!
180X300

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)

Molti penseranno che non vale la pena di impastare e aspettare ore e ore… ed impastare ancora, invece assicuro che il risultato ripaga di tutto!! Queste colombe non hanno nulla in comune con quelle industriali,sono soffici non di carta pesta,profumate e [...]
I fichi, un frutto che ogni settembre non dovrebbe mancare sulle nostre tavole.
E’ un piatto tipico della Val d’Aosta, spesso proposto durante le festività natalizie.
Una combinazione saporita quella del pesce persico e i funghi.
Questa pietanza, a seconda del proprio gusto, può essere consumata come primo piatto, ma anche come secondo.
Il radicchio considerato anche come “il fiore che si mangia” ha un sapore amarognolo, ma delicato.
Questo arrosto è ottimo anche il giorno dopo, affettato finemente e condito con olio, sale, pepe e qualche goccia di succo di limone. Perfetto anche con la maionese o la salsa tonnata. Volendo si può anche congelare, già affettato e porzionato. Si conserva così [...]
La rivisitazione autunnale della classica bolognese è strepitosa.
Il radicchio considerato anche come “il fiore che si mangia” ha un sapore amarognolo, ma delicato.
Questi deliziosi stuzzichini si conservano ottimamente in frigorifero per 3-4 giorni circa. Gustarli ben scaldati nel forno. In alternativa possono anche essere congelati, per essere tirati fuori all’occorrenza. Metterli, ancora congelati nel forno a 200°C per il [...]
Un sugo che si ispira alla famosa insalata caprese, composta di mozzarella, pomodori, olio d’oliva e origano.
I cappelletti in brodo sono un piatto classico del Natale toscano e romagnolo e di altre occasioni festive, come la Pasqua.
Un antipasto o un secondo piatto ideale per questa stagione fredda.
Dal profondo e rovente Sud Siculo  una ricetta saporita, semplice e veloce. La materia prima è reperibile in internet o nei negozi specializzati della vostra città.             STAGIONE: estate   INFORMAZIONI 2 [...]
Una ricetta napoletana strepitosa.
Ha il sapore dell’autunno questo secondo di carne e funghi.
Contiene zero grassi e pochissime calorie.
Un primo piatto “povero” della cucina toscana, dall’origine certamente contadina.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)