Cuor di lupo

Cuor di lupo

Nel cuore della Maremma Toscana, questo è un luogo, dove si respira aria d'altri tempi, in un casale dell'800 ristrutturato nel rispetto dell'architettura contadina del tempo, è possibile...

Il Molinetto

Il Molinetto

  Questa e’ la storia della famiglia Ricci che da due generazioni trasforma la sua passione per la cucina romagnola in arte.

Da Ciro (2)

Da Ciro (2)

Presso il ristorante Da Ciro, potrai gustare tutti i piatti tipici della tradizione culinaria ferrarese, in particolare potrai avvalerti di un menù ricco, dove tra le tante preparazioni spiccano...

La Stalla

La Stalla

La Stalla è un graziosissimo ristorante che nasce dall'originale restyling di un vecchio fienile nella campagna ferrarese.

Il Terrazzino

Il Terrazzino

Il Ristorante " Il Terrazzino" è un locale accogliente dove poter trascorrere le vostre serate in modo spensierato gustando pietanze ben preparate in un'atmosfera rilassata.

Villa dei Principi, sulla riviera di Ulisse una passeggiata tra antico e moderno

Villa dei Principi, sulla riviera di Ulisse una passeggiata tra antico e moderno

C’è un luogo, incastonato nella pittoresca “riviera di Ulisse”, la costa della provincia di Latina, che sembra stia lì proprio per offrire ai moderni viaggiatori un meritato e degno...

Le Antiche Carrozze

Le Antiche Carrozze

A due passi dal centro storico di Firenze, il ristorante Le Antiche Carrozze è il luogo ideale per chi voglia fermarsi a mangiare nelle vicinanze delle maggiori attrazioni turistiche del...

  
  ... seguici anche su    fb       youtube

capponeripienoIn Umbria a Natale al cappone non si può proprio rinunciare. Quello di seguito è preparato e ripieno di una salsa ai cardi e alle nocciole. Un secondo davvero sostanzioso che se non fosse festa sarebbe meglio goderlo come piatto unico.

STAGIONE

Inverno

INFORMAZIONI

6 persone

Preparazione 45 minuti

Cottura 120 minuti

INGREDIENTI

2 kg di cappone

olio extravergine d’oliva

50 gr di  strutto

Timo

Alloro

500 gr di nocciole

500 gr di patate

1 kg di cardi

100 gr di albicocche secche

150 gr di pinoli

100 gr di uvetta

200 gr prosciutto crudo

200 gr di mollica di pane

100 ml di rum

50 gr di uvetta di Corinto

3 fegatini di pollo

3 uova

Prezzemolo

1 cipolla

Peperoncino

Sale

PREPARAZIONE

Metti l’uvetta in ammollo nel rum per 30 minuti. Monda il cappone. Far cuocere i fegatini in un po’ d’olio e strutto. Sbatti le uova e aggiungici il prosciutto, tagliato a dadini, il pane, il prezzemolo, i fegatini e l’uvetta sgocciolata, mettendo da parte il rum. Farcire con questo ripieno il cappone e cucirlo. Adagiarlo su un piatto da forno con una foglia di alloro tritata, un pizzico di timo, patate a tocchetti e irrorarlo con del vino. Metterlo a forno caldo e di tanto in tanto bagnarlo con il sughetto di cottura. Aggiungere le nocciole e fare cuocere per 2 h circa. Poi farlo fiammeggiare con il rum, servirlo caldo. Nel frattempo preparate il sugo di cardi, dopo averli lavati con cura e tagliati a pezzetti di 3 cm circa. Immergerli nell’acqua bollente salata e farli cuocere per circa 30 minuti, poi sgocciolarli. In una padella fate soffriggere la cipolla in un po’ d’olio e aggiungere le albicocche, l’uvetta ed i pinoli, aggiungete una cucchiaio di farina e i cardi. Serviteli insieme alle nocciole e alle patate.

Algise

Condividi con...

Cerca nel sito...

MagicLand con noi!

Approfitta del nostro sconto esclusivo!!!
180X300

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)

In Umbria a Natale al cappone non si può proprio rinunciare.
 In Piemonte durante le feste natalizie e sulla tavola della vigilia non possono mancare gli agnolotti.
Una delizia per il palato questa variante della Carbonara classica.
Un piatto di carne facile da fare ed adatto ai bambini se preparato con un sugo semplice.
Un contorno che per la sua ricchezza è adatto maggiormente alla stagione fredda.
I cappelletti in brodo sono un piatto classico del Natale toscano e romagnolo e di altre occasioni festive, come la Pasqua.
E’ un piatto tipico della Val d’Aosta, spesso proposto durante le festività natalizie.
Una ricetta napoletana strepitosa.
La tiella gaetana è uno di quei piatti da provare almeno una volta; semplice nell’aspetto (non è altro che una focaccia farcita), è però in grado di soddisfare chiunque e al tempo stesso di saziare, essendo un tipico piatto unico. Ciò è dovuto al [...]
La ricetta riportata di seguito è una rivisitazione di quella mantovana.
A Novembre le vostre tavole saranno abbellite e gustose con questo prezioso “fiore d’inverno” il radicchio.
Un primo piatto o meglio un piatto unico, di facile preparazione e dal sapore di mare.
Da giugno a settembre onnipresenti sui banconi del marcato, gli ultimi di ottobre sono altrettanto gustosi.
Fritte o al forno, sono un dolce tipico della tradizione italiana. Nel Sud, vengono solitamente preparate in occasione della Festa di San Giuseppe (19 marzo). E' con piacere che di seguito proponiamo la loro ricetta: Ingredienti, procedimento e tanto buon [...]
Per sfiziosi Happy  hour approfittando di scampoli d’estate.
Sulla tavola di Natale imbandita a festa a Roma non può mancare la portata costituita dalle puntarelle.
Una ricetta napoletana strepitosa.
Per festeggiare un’occasione speciale non c’è niente di meglio che un buon piatto di lasagne.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)