The Kitchen

The Kitchen

Il Ristorante  è, a partire dal 2001, il prototipo del mix di pizzeria e ristorante di Milano.

Due Torri

Due Torri

Dopo il terremoto del 1980, nasce a Potenza, in un'antica torre aragonese nel centro storico della città, il Ristorante Due Torri  e subito diventa  un punto di riferimento sul...

Quintana Roo

Quintana Roo

Quintana Roo è un locale caratteristico, ideale per cenare gustando le squisite pizze oppure piatti caldi tipici della cucina abruzzese.

Pizza Pazza

Pizza Pazza

Pizza Pazza è una pizzeria ma anche un ristorante storico che vanta un'esperienza di quasi cinquant'ann: il locale aprì infatti nel lontano 1968. 

FRAIESE

FRAIESE

  Un locale moderno, elegante e raffinato dove poter gustare tutto il gusto inconfondibile del pesce fresco.

Tira...baralla

Tira...baralla

Il Ristorante Pizzeria Tira...baralla è un antico ritrovo dei più autentici sapori toscani.

Il Vigneto a Gragnano, dove si uniscono mare e terra

Il Vigneto a Gragnano, dove si uniscono mare e terra

Mare e terra che si uniscono lungo i tornanti dei Monti Lattari, un po' più su del Golfo di Castellammare di Stabia. L'agriturismo “Il Vigneto” di Gragnano è diventato una tappa obbligata...

  
  ... seguici anche su    fb       youtube

aristaUn bel secondo gustoso e delicato. L’arista di maiale viene cucinata in diversi modi, quello proposto di seguito riscontrerà il successo anche dei bambini, perché la mela conferirà al piatto un gusto davvero delicato e insolito.

STAGIONE

tutte

INFORMAZIONI

4 persone

Difficoltà media

Preparazione 1 h

INGREDIENTI

800 gr di arista di maiale

4 mele

400 gr di tritato di maiale

200 gr di pancetta

Un rametto di salvia

40 g Vino bianco

50 gr di burro

Olio extravergine d’oliva

Sale e pepe

PREPARAZIONE

Dopo aver sbucciato le mele, ridurle a cubetti. In una ciotola amalgamatele con la carne tritata, salate e pepate. Aprite l’arista tipo libro con un’incisione al lato, farcitela del composto e della pancetta a pezzetti, legatela con lo spago, salatela, rosolatela in una casseruola con olio e continuate la cottura in forno a 200° per 30 minuti. Eliminare il grasso di cottura, toglierla dal forno e dalla casseruola, unire le mele rimaste, aggiungete salvia, sale, rimettete sul fuoco, bagnate con vino, unite il burro e il pepe e cuocete per altri 15 minuti. Una volta pronta, privatela dello spago e servitela con mele condite.

Algise

Condividi con...

Cerca nel sito...

MagicLand con noi!

Approfitta del nostro sconto esclusivo!!!
180X300

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)

Per sfiziosi Happy  hour approfittando di scampoli d’estate.
La tiella gaetana è uno di quei piatti da provare almeno una volta; semplice nell’aspetto (non è altro che una focaccia farcita), è però in grado di soddisfare chiunque e al tempo stesso di saziare, essendo un tipico piatto unico. Ciò è dovuto al [...]
Gli amanti della millefoglie dolce non potranno non apprezzare ed essere conquistati da questa variante salata.
Questa di seguito è la ricetta per preparare una cotoletta speciale.
Un primo piatto “povero” della cucina toscana, dall’origine certamente contadina.
Dal profondo e rovente Sud Siculo  una ricetta saporita, semplice e veloce. La materia prima è reperibile in internet o nei negozi specializzati della vostra città.             STAGIONE: estate   INFORMAZIONI 2 [...]
Insieme ai Natalin, ossia i maccheroni, i ravioli alla genovese hanno da sempre aperto il pranzo di Natale ligure.
La Boscaiola è una ricetta saporita e nutriente, oltre ad essere rustica e semplice.
 In Piemonte durante le feste natalizie e sulla tavola della vigilia non possono mancare gli agnolotti.
Le origini di questo piatto sono da far risalire al 1432, oggi è uno dei piatti simbolo della città di Vicenza.
Le noci ricche di omega-3, calcio, magnesio, acido folico e antiossidanti oltre ad essere un toccasana per i diabetici, perché a bassissimo indice glicemico, renderanno la vostra pelle più bella.
Un primo piatto “povero” della cucina toscana, dall’origine certamente contadina.
Un piatto di carne facile da fare ed adatto ai bambini se preparato con un sugo semplice.
Gli amanti della millefoglie dolce non potranno non apprezzare ed essere conquistati da questa variante salata.
Un primo piatto o meglio un piatto unico, di facile preparazione e dal sapore di mare.
Questa pietanza, a seconda del proprio gusto, può essere consumata come primo piatto, ma anche come secondo.
Le noci ricche di omega-3, calcio, magnesio, acido folico e antiossidanti oltre ad essere un toccasana per i diabetici, perché a bassissimo indice glicemico, renderanno la vostra pelle più bella.
Il casatiello detto anche tortano è una preparazione pasquale appartenente alla tradizione napoletana, a mio avviso il re delle pizze rustiche; famosissimo insieme alla mitica pastiera napoletana, è usanza consumarlo il giorno di Pasqua inserendolo [...]

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)