Il Mulino

Il Mulino

Il Mulino non è solo ristorante ma anche pizzeria con forno a legna.

Quintana Roo

Quintana Roo

Quintana Roo è un locale caratteristico, ideale per cenare gustando le squisite pizze oppure piatti caldi tipici della cucina abruzzese.

Cà Rossa

Cà Rossa

Alla Cà Rossa si respira aria di casa. Walter e il suo staff lavorano insieme dal 1989 quando venne aperto il primo locale, lo storico "Chez Nous" di Marina di Ravenna.

Novecento 10

Novecento 10

Il Ristorante Novecento 10 è una mèta culinaria originale per ogni vostra occasione:

La Dantesca

La Dantesca

Il ristorante pizzeria la Dantesca offe un servizio curato e cordiale, come nelle migliori tradizioni.

Tramonti

Tramonti

Tramonti porta le specialità della grande tradizione gastronomica della Costiera Amalfitana con un servizio che comprende anche le ricette più diffuse ed apprezzate a livello nazionale.

Basilico

Basilico

Lo staff del Ristorante Pizzeria Basilico è felice di accogliere i suoi clienti in un’atmosfera familiare, per far assaporare la tipica cucina parmigiana e ottime specialità di pesce.

  
  ... seguici anche su    fb       youtube

tartaredibranzinoTroppo torrida la temperatura, il mare e la terra ci corrono in soccorso con le proprie delizie.

 

Un riuscito connubio tra mare e terra, fresco e facile da preparare restituirà alla giornata una piacevole naturalezza.

 

 

 

 

 

STAGIONE

Primavera ed estate

INFORMAZIONI

4 persone

20 minuti

A fiamma spenta

La tartara potrebbe essere fatta anche con un altro pesce di vostro gradimento, come tonno e pesce spada rigorosamente freschi.

INGREDIENTI

½ kg  di filetto di branzino  

½ kg di albicocche

3 lime

2 cucchiai di salsa di soia

100 g di misticanza

4 cucchiai di olio extravergine di oliva

PREPARAZIONE

Tagliare il branzino e le albicocche a cubetti, disporli in un piatto e irrorarli con l’olio, succo di lime, salsa di soia. Marinarlo in frigo per 15 minuti. Condite la misticanza con l’emulsione di olio e lime, quindi servite la tartara alternando le verdure e la polpa di branzino, condendo anche il pesce con la stessa emulsione. Aggiungete come tocco finale al momento una spolverizzata di pepe nero.

Algise

Condividi con...

Cerca nel sito...

MagicLand con noi!

Approfitta del nostro sconto esclusivo!!!
180X300

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)

Una ricetta che conquisterà i vostri ospiti soprattutto se vegetariani.
In Italia la pesca di questo pesce avviene durante il periodo estivo, soprattutto  nello specchio di mare antistante lo stretto di Messina, perchè essendo il suo periodo di riproduzione si avvicina moltissimo alle coste.
I matuffi un piatto  tipico della Versilia.
Questa di seguito è la ricetta per preparare una cotoletta speciale.
La rivisitazione autunnale della classica bolognese è strepitosa.
Questo piatto è molto gustoso , ma anche delicato.
Un primo piatto “povero” della cucina toscana, dall’origine certamente contadina.
Contiene zero grassi e pochissime calorie.
Correva l’anno 1250, quando Manfredi di Svevia, re di Sicilia, in guerra contro il papato, arrivava nel Sannio.
Una combinazione saporita quella del pesce persico e i funghi.
E’ un piatto tipico della Val d’Aosta, spesso proposto durante le festività natalizie.
Un primo piatto facile da preparare e gustare magari davanti ad un bel film.
Insieme ai Natalin, ossia i maccheroni, i ravioli alla genovese hanno da sempre aperto il pranzo di Natale ligure.
La rivisitazione autunnale della classica bolognese è strepitosa.
Una combinazione saporita quella del pesce persico e i funghi.
Un piatto appetitoso grazie al dolce del melone e all’affumicato dello speck in perfetta combinazione. Il melone inoltre sarà il vostro alleato per una tintarella davvero strepitosa. 
Da giugno a settembre onnipresenti sui banconi del marcato, gli ultimi di ottobre sono altrettanto gustosi.
Per sfiziosi Happy  hour approfittando di scampoli d’estate.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)