Tira...baralla

Tira...baralla

Il Ristorante Pizzeria Tira...baralla è un antico ritrovo dei più autentici sapori toscani.

PINTERRE'

PINTERRE'

Il ristorante prepara ottime specialità marinare e la vera pizza napoletana, cotta in forno a legna.

La Duchessa

La Duchessa

Il ristorante pizzeria La Duchessa è un locale caratteristico nel suo genere, adatto anche per il dopo teatro.

L'Antica Roma

L'Antica Roma

L'Antica Roma è un ristorante e pizzeria che vi offre tantissime specialità gustose ed invitanti.

Porca Vacca...Non solo carne

Porca Vacca...Non solo carne

Il ristorante pizzeria PORCA VACCA...NON SOLO CARNE è un locale giovane e accogliente, dove in ogni occasione, anche a pranzo, potete gustare le ricette della migliore tradizione...

Le Hawaii

Le Hawaii

Al ristorante pizzeria Le Hawaii troverai un ricco menù e un incantevole scenario.

Antica Porta

Antica Porta

La Pizzeria Antica Porta è da sempre un punto di ritrovo per tutti coloro che hanno voglia di mangiare un'ottima pizza realizzata solo con ingredienti di prima qualità dalla guarnizione alla...

  
  ... seguici anche su    fb       youtube

verdureripieneUna ricetta che conquisterà i vostri ospiti soprattutto se vegetariani. Un buffet ricco per dire addio alle vacanze estive.

STAGIONE tutte

INFORMAZIONI

50 minuti

330 calorie a porzione

4 persone

facile


INGREDIENTI

4 zucchine tonde

4 cipolle rosse

300 g di formaggio fresco di capra

40 g di nocciole

Un mazzetto di menta

Olio extravergine di oliva

Pepe nero

sale

PREPARAZIONE

Sbucciare le cipolle, scottarle in acqua in ebollizione salata per 10 minuti, scolarle, tagliare via la calotta superiore e svuotarle dalla polpa lasciando attaccate le prime 3 foglie esterne. Tritare la polpa e metterla in una ciotola. Cuocere le zucchine in acqua salata in ebollizione per 15 minuti, scolarle, raffreddarle sotto l’acqua corrente, tagliare la calotta superiore, svuotarle dalla polpa, tritarle e metterle in una seconda ciotola. Dividere a metà tra le due ciotole di polpa il formaggio  di capra, la menta tritata e le nocciole tritate. Aggiungere in ognuna una presa di sale e una manciata di pepe, mescolare e riempire le verdure con il composto ottenuto. Disporle su una teglia, condirle con 4 cucchiai di olio, cuocere in forno preriscaldato a 200° per circa 20 minuti e servire tiepide o fredde.

Algise

Condividi con...

Cerca nel sito...

MagicLand con noi!

Approfitta del nostro sconto esclusivo!!!
180X300

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)

La prima volta che assaggiai le lingue di bue non ricordo quante ne mangiai….troppe ! Sono irresistibili queste delizie originarie di Procida, anche Elsa Morante e Alberto Moravia,che erano frequentatori dell’isola,erano soliti assaggiare questa delizia [...]
Questi cannelloni, sono una ricetta tradizionale della Campania, molto cucinata nel periodo di Ognissanti.
Un piatto appetitoso grazie al dolce del melone e all’affumicato dello speck in perfetta combinazione. Il melone inoltre sarà il vostro alleato per una tintarella davvero strepitosa. 
Ha il sapore dell’autunno questo secondo di carne e funghi.
Sua maestà il pomodoro ha infiniti impieghi in cucina.
Le frittelle sono un piatto goloso e sfizioso, piace a tutti adulti e bambini.
Un piatto versatile ed adatto alle domeniche in famiglia dove a tavola si è numerosi.
Una ricetta che profuma d’autunno quella che vi proporrò di seguito.
Un piatto interamente siciliano.
Il radicchio considerato anche come “il fiore che si mangia” ha un sapore amarognolo, ma delicato.
Una ricetta catanese che deve il suo nome alla celebre opera lirica del catanese Vincenzo Bellini “La Norma”.
Un piatto appetitoso grazie al dolce del melone e all’affumicato dello speck in perfetta combinazione. Il melone inoltre sarà il vostro alleato per una tintarella davvero strepitosa. 
Per festeggiare un’occasione speciale non c’è niente di meglio che un buon piatto di lasagne.
La tiella gaetana è uno di quei piatti da provare almeno una volta; semplice nell’aspetto (non è altro che una focaccia farcita), è però in grado di soddisfare chiunque e al tempo stesso di saziare, essendo un tipico piatto unico. Ciò è dovuto al [...]
Un primo piatto o meglio un piatto unico, di facile preparazione e dal sapore di mare.
Questo clima settembrino non deve scoraggiarci è ancora bello l’happy hour se l’arricchiamo con ricette facili,
La cultivar majatica ha drupe piuttosto grandi, con il nocciolo piccolo rispetto alla massa della polpa, caratteristica fondamentale per un’infornatura ideale, che richiede olive a maturazione piena, consistenti e di grandi dimensioni.
Una ricetta catanese che deve il suo nome alla celebre opera lirica del catanese Vincenzo Bellini “La Norma”.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)