Redibis

Redibis

Redibis è un ristorante pizzeria di Potenza che propone:

Al Nord

Al Nord

Alle pendici dell'Altopiano Monte dell'Occhino, nell'antica residenza contadina sorge il ristorante Al Nord.

Il Molinetto

Il Molinetto

  Questa e’ la storia della famiglia Ricci che da due generazioni trasforma la sua passione per la cucina romagnola in arte.

Tira...baralla

Tira...baralla

Il Ristorante Pizzeria Tira...baralla è un antico ritrovo dei più autentici sapori toscani.

Ai Cappuccini

Ai Cappuccini

Ai Cappuccini è un ristorante di nuova apertura;

Don Alfonso

Don Alfonso

Il Ristorante Pizzeria Don Alfonso offre un ambiente ospitale e familiare vi accoglierà per proporvi piatti nazionali e locali preparati al momento per voi.

Doppio Zero

Doppio Zero

Provate Pizzeria Doppio Zero, aperti a pranzo e cena con una ricca varietà di pizze al taglio o al piatto e tante golosità perfette per stuzzicare l'appetito di chiunque.

  
  ... seguici anche su    fb       youtube

cannellonigranoQuesti cannelloni, sono una ricetta tradizionale della Campania, molto cucinata nel periodo di Ognissanti. Possiede molti pregi perché oltre ad essere gustosa è un buon piatto dal punto di vista nutrizionale.

STAGIONE

tutte

INFORMAZIONI

6 persone

Difficoltà bassa

Cottura 1 h

Preparazione  1h e 90 minuti

INGREDIENTI

100 gr di farina 00

150 gr di grano cotto di agricoltura biologica

1 uovo

2 salsicce

1 carota

1 gambo sedano

1 spicchio d’aglio

2 cucchiai di olio d’oliva

1 cipolla

1 passata di pomodoro da 250 gr

50 gr di pecorino grattugiato

PREPARAZIONE

Lasciare il grano in ammollo come da istruzioni riportate in confezione, poi precuocerlo. Per prima cosa preparate i cannelloni all’uovo, preoccupandovi che vengano sottili. Mentre la loro pasta riposa, mondate e lavate le verdure, fate un trito fine con foglie di sedano, aglio e cipolla, poi tagliate a dadini la carota. Fate soffriggere le verdure in poco olio, togliere la pelle alla salsiccia ed unitela alle verdure. Infine aggiungete il grano cotto, che farete saltare con il resto degli ingredienti per almeno 5 minuti. Unite 4 cucchiai di passata di pomodoro, regolate di sale, mescolate e spegnete. A parte fate restringere la restante passata con aglio ed una presa di sale. Alla fine tagliate i rettangoli di pasta per fare i cannelloni e riempiteli con due cucchiai di composto di grano, poi, arrotolateli. Fate uno strato di salsa di pomodoro sul fondo della teglia, poi sistemate i cannelloni ripieni di grano. Fate attenzione che i cannelloni non si tocchino altrimenti al momento di servirli si romperebbero. Ricoprite i cannelloni con la salsa cosi non si secca e cuoce meglio, terminate con una spolverata di pecorino. Ora infornate per 25 minuti a 180° , servirli ben caldi. 

Algise

Condividi con...

Cerca nel sito...

MagicLand con noi!

Approfitta del nostro sconto esclusivo!!!
180X300

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)

La frittata è fatta! E’ un’espressione che indica che ormai quel che fatto è fatto, non si può più tornare  indietro.
Cucinare è il vostro hobby preferito?
Questi deliziosi stuzzichini si conservano ottimamente in frigorifero per 3-4 giorni circa. Gustarli ben scaldati nel forno. In alternativa possono anche essere congelati, per essere tirati fuori all’occorrenza. Metterli, ancora congelati nel forno a 200°C per il [...]
Un primo piatto facile da preparare e gustare magari davanti ad un bel film.
Il radicchio considerato anche come “il fiore che si mangia” ha un sapore amarognolo, ma delicato.
Se il vegetarianismo è la vostra religione alimentare o se avete amici fedeli a questo tipo di regime alimentare, quella di seguito è una ricetta d’appuntare.
Protagonista dell’autunno e di ottobre è senz’altro la zucca.
Le origini di questo piatto sono da far risalire al 1432, oggi è uno dei piatti simbolo della città di Vicenza.
Correva l’anno 1250, quando Manfredi di Svevia, re di Sicilia, in guerra contro il papato, arrivava nel Sannio.
Un primo piatto o meglio un piatto unico, di facile preparazione e dal sapore di mare.
Un ingrediente di stagione per preparare un piatto unico o un contorno sfizioso.
E’ un piatto tipico della Val d’Aosta, spesso proposto durante le festività natalizie.
Un antipasto o un secondo piatto ideale per questa stagione fredda.
I fichi, un frutto che ogni settembre non dovrebbe mancare sulle nostre tavole.
Una delizia per il palato questa variante della Carbonara classica.
Un sugo che si ispira alla famosa insalata caprese, composta di mozzarella, pomodori, olio d’oliva e origano.
In Friuli Venezia Giulia il pranzo di Natale ha come protagonista oltre alla trippa, la brovada e muset, una zuppa di rape e cotechino.
Una ricetta d’autunno, dopo l’afa estiva e con l’arrivo dei primi temporali, vien voglia di gustare qualcosa di caldo per temprarsi un po’.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)