I’ Giuggiolo

I’ Giuggiolo

I giovani Chef insieme a tutto il personale ed ai proprietari, offrono un servizio divertente ma sempre gentile e cortese.

Il Fornello

Il Fornello

Il FORNELLO,  ristorante pizzeria storico di Parma, si potrebbe quasi dire che esiste da sempre e da sempre e' nel cuore dei Parmigiani ( e non solo ) sia per il grande senso di ospitalita'...

Pizza World Show: a Parma partecipera' Associazione Verace Napoletana

Pizza World Show: a Parma partecipera' Associazione Verace Napoletana

(ASCA) - Roma, 20 gen - L'Associazione Verace Pizza Napoletana (Avpn) partecipera' al Pizza World Show, il primo appuntamento internazionale interamente dedicato alla filiera della pizza, in...

La Duchessa

La Duchessa

Il ristorante pizzeria La Duchessa è un locale caratteristico nel suo genere, adatto anche per il dopo teatro.

La Stazione

La Stazione

Nasce nel 1983 il nuovo Ristorante Pizzeria La Stazione.

Porta Saragozza

Porta Saragozza

Il ristorante pizzeria Porta Saragozza è un locale a conduzione familiare, vi metterà a vostro agio in un'ambiente caldo e rustico.

Due Torri

Due Torri

Dopo il terremoto del 1980, nasce a Potenza, in un'antica torre aragonese nel centro storico della città, il Ristorante Due Torri  e subito diventa  un punto di riferimento sul...

  
  ... seguici anche su    fb       youtube


Dieta-mediterranea1

Il buon pane profumato preparato con le farine selezionate

, i formaggi campani di qualità, le verdure colorate, le migliori produzioni dei nostri orti, i pomodori della terra vesuviana, le olive, confermandosi come i protagonisti ed i punti di forza della “Dieta Mediterranea”, continuano a regalare, con la loro genuinità e la semplicità dei sapori, Salute e Benessere E' questa l'interessante premessa per l'evento “Street Food Mediterraneo”, voluto ed organizzato da Mangiamed di Patrizia Zinno e Patrizia Nicolais,colorito in collaborazione con l'Associazione Spaghettitaliani di Luigi Farina, che si svolgerà il 15 dicembre, a partire dalle 19.30, nei locali di Colorito in Viale Carlo III a Caserta. Con lo scopo di esaltare le eccellenze di una terra benefica e salutare e trasformare i sapori in cultura, contemporaneamente, nell'innovativo spazio casertano dedicato al gusto, si potrà anche degustare un menù, studiato per l’occasione, composto da un trancio di pizza, una porzione di panuozzo vegetariano, una porzione di panuozzo dolce ed una bibita a piacere, al costo di 16.00 euro. Per tutti, un momento diviso tra i piaceri del palato e la storia così come tra la tradizione e le risorse di una terra magica e geograficamente meravigliosa. Pensando alla solidarietà, parte dell'incasso della serata “Street Food Mediterraneo” sarà devoluto a favore dell’Associazione EmotivaMente. I biglietti per la degustazione potranno essere prenotati o acquistati preventivamente. Per informazioni, prenotazioni e acquisto biglietti d’ingresso: Angela Viola: 3471198517. L'Ufficio Stampa è curato dal giornalista Giuseppe Giorgio, mentre la comunicazione è affidata a Luigi Farina.

 

Giuseppe Giorgio

Algise

Condividi con...

Cerca nel sito...

MagicLand con noi!

Approfitta del nostro sconto esclusivo!!!
180X300

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)

Questa pietanza, a seconda del proprio gusto, può essere consumata come primo piatto, ma anche come secondo.
In Friuli Venezia Giulia il pranzo di Natale ha come protagonista oltre alla trippa, la brovada e muset, una zuppa di rape e cotechino.
Una delizia per il palato questa variante della Carbonara classica.
Una combinazione saporita quella del pesce persico e i funghi.
Una ricetta che profuma d’autunno quella che vi proporrò di seguito.
 In Piemonte durante le feste natalizie e sulla tavola della vigilia non possono mancare gli agnolotti.
Un ragù reso ancora più gustoso dalla presenza delle salsicce e dei funghi.
Un antipasto sfizioso e saporito.
Da giugno a settembre onnipresenti sui banconi del marcato, gli ultimi di ottobre sono altrettanto gustosi.
In Lombardia e in special modo nella città di Como dopo la messa di mezzanotte è tradizione mangiare la busecca.
Un primo vegetariano che accontenterà anche gli ospiti più animalisti.
Correva l’anno 1250, quando Manfredi di Svevia, re di Sicilia, in guerra contro il papato, arrivava nel Sannio.
Il Natale si avvicina e sulla tavola in Emilia Romagna non può mancare il primo piatto costituito dai passatelli, un formato di pasta a base di uova e pangrattato dalla particolare forma cilindrica.
Una ricetta che profuma d’autunno quella che vi proporrò di seguito.
E’ un piatto tipico della Val d’Aosta, spesso proposto durante le festività natalizie.
Una ricetta napoletana strepitosa.
Questo piatto è molto gustoso , ma anche delicato.
In Umbria a Natale al cappone non si può proprio rinunciare.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)