Villa dei Principi, sulla riviera di Ulisse una passeggiata tra antico e moderno

Villa dei Principi, sulla riviera di Ulisse una passeggiata tra antico e moderno

C’è un luogo, incastonato nella pittoresca “riviera di Ulisse”, la costa della provincia di Latina, che sembra stia lì proprio per offrire ai moderni viaggiatori un meritato e degno...

Ai Tre Scugnizzi

Ai Tre Scugnizzi

Il Ristorante Pizzeria i è oggi gestito dai 7 fratelli Amendola, che portano avanti con sapienza ed entusiasmo una cultura e una tradizione culinaria tramandate da padre in figlio da ormai 30 anni.

Le Hawaii

Le Hawaii

Al ristorante pizzeria Le Hawaii troverai un ricco menù e un incantevole scenario.

Number One

Number One

La Pizzeria Number One nasce con l'obiettivo di proporre alla clientela un luogo semplice e accogliente che permettesse di assaporare in semplicità i gusti ricchi della tradizione...

Antica Osteria Bianchini

Antica Osteria Bianchini

Situata nelle prime colline parmensi l'Antica Osteria Bianchini e' luogo ideale per chi vuole farsi coccolare dagli invitanti sapori della cucina parmigiana.

La Braceria

La Braceria

Hostaria La Braceria è un locale originale, ricavato in un capannone.

La Tradizionale

La Tradizionale

Il nostro ristorante è nato da una ex fabbrica in disuso.

  
  ... seguici anche su    fb       youtube

picananavidadA Natale in Bolivia la picana è il piatto tradizionale per eccellenza, infatti, il nome della ricetta è picana de Navidad. Si tratta di una sorta di brodo piccante e dolce con mais, carne, carote, pomodori, cipolle, patate e vino. Quando l’assaggerete non potrete fare a meno di ritenerlo delizioso. La picana si mangia in genere dopo il brindisi di mezzanotte, quando Gesù Bambino è ormai nato.

STAGIONE

Inverno

INFORMAZIONI

6 persone

Difficoltà media

Preparazione 3h

INGREDIENTI

125 gr di zucca

3 carote

500 gr di tunta patate disidratate

1 pollo di media grandezza

1 kg di punta di manzo

1 spalla di punta di agnello

1 formaggio fresco

4 peperoni verdi

4 patate verdi

6 pannocchie di mais

1 bicchiere di birra

1 bicchiere di vino

1 rapa

1 cipolla

3 foglie di alloro

Sale

Pepe bianco

2 cucchiaini di paprika

1 cucchiaino di zucchero

1 cucchiaino anice

1 cucchiaino origano

Sedano

Prezzemolo

PREPARAZIONE

Mettere in ammollo in acqua calda la tunta per ammorbidirla 2h prima d’iniziare a cucinare. Sbucciare, lavare bene e mettere da parte. Cuocere la punta di petto di manzo in acqua fino a quando diventa tenera. Aggiungere l’agnello e il pollo tagliato, i peperoni arrostiti e le carote, la rapa, la zucca e la cipolla tagliati alla julienne. Poi, Aggiungere pepe, paprika, sale, alloro, prezzemolo e sedano interi. A metà cottura aggiungere le patate pelate e quelle intere. Far bollire in acqua con lo zucchero, le pannocchie e l’anice avvolto in una garza. Tagliare a metà la tunta messa da parte, scavarla, riempirla con il formaggio e cuocere al vapore. Quando le carni son cotte, aggiungere vino e birra, cospargere con origano e darli bollore. In un piatto fondo servirle con le verdure e un po’ di brodo. Disporre su un piatto a parte la tunta e le pannocchie.

Algise

Condividi con...

Cerca nel sito...

MagicLand con noi!

Approfitta del nostro sconto esclusivo!!!
180X300

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)

Un bel secondo gustoso e delicato.
I mari circostanti l’isola di Procida offrono una grande varietà di pesce tra queste acque infatti non è difficile riuscire a catturare dei bei esemplari di pescatrice.Se si avesse la fortuna di soggiornare sull’isola d’Arturo poi il piacere sarebbe raddoppiato [...]
 In Piemonte durante le feste natalizie e sulla tavola della vigilia non possono mancare gli agnolotti.
La frittata è fatta! E’ un’espressione che indica che ormai quel che fatto è fatto, non si può più tornare  indietro.
La Boscaiola è una ricetta saporita e nutriente, oltre ad essere rustica e semplice.
I piselli freschi si trovano solo in primavera e sono particolarmente deliziosi. Per preparare questa ricetta tutto l’anno si possono usare quelli surgelati, anch’essi molto buoni. La dose è la stessa del prodotto fresco sgranato.   STAGIONE Marzo, [...]
Contiene zero grassi e pochissime calorie.
Dal 1998 i maccheroncini di Campofilone sono stati riconosciuti come prodotto tipico-tradizionale della regione Marche con decreto legislativo n.173.
Questi deliziosi stuzzichini si conservano ottimamente in frigorifero per 3-4 giorni circa. Gustarli ben scaldati nel forno. In alternativa possono anche essere congelati, per essere tirati fuori all’occorrenza. Metterli, ancora congelati nel forno a 200°C per il [...]
La rivisitazione autunnale della classica bolognese è strepitosa.
In Umbria a Natale al cappone non si può proprio rinunciare.
Questa di seguito è la ricetta per preparare una cotoletta speciale.
I prodotti stagionali dell’orto vi strizzano l’occhio dai banchi del mercato, cedetegli e deliziatevi con un piatto unico e gustoso.
Il radicchio considerato anche come “il fiore che si mangia” ha un sapore amarognolo, ma delicato.
Una combinazione saporita quella del pesce persico e i funghi.
Un piatto di carne facile da fare ed adatto ai bambini se preparato con un sugo semplice.
Il Natale si avvicina e sulla tavola in Emilia Romagna non può mancare il primo piatto costituito dai passatelli, un formato di pasta a base di uova e pangrattato dalla particolare forma cilindrica.
Un ragù reso ancora più gustoso dalla presenza delle salsicce e dei funghi.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)