Marechiaro

Marechiaro

Il Ristorante pizzeria Marechiaro si distingue a Modena per l'accoglienza e l'ospitalità oltre che per le specialità di pesce e le pizze cotte nel forno a legna in un locale climatizzato e...

Pizza World Show: a Parma partecipera' Associazione Verace Napoletana (2)

Pizza World Show: a Parma partecipera' Associazione Verace Napoletana (2)

(ASCA) - L'Associazione Verace Pizza Napoletana (Avpn) partecipera' al Pizza World Show, il primo appuntamento internazionale interamente dedicato alla filiera della pizza, in programma a Parma...

I Ghibellini

I Ghibellini

Nella suggestiva ed unica cornice di piazza San Pier Maggiore si sviluppa su più livelli il ristorante pizzeria I Ghibellini.

La Gioconda

La Gioconda

La Gioconda è un ritrovo accogliente, dove poter gustare innumerevoli piatti di una cucina delicata, frutto di un'accurata ricerca di ingredienti che si uniscono tra loro per esaltare e deliziare...

Vecchia Matera

Vecchia Matera

Il Ristorante Vecchia Matera è una caratteristica struttura situata all'interno del Sasso Barisano, nel centro storico della città di Matera.

L'Archibugio

L'Archibugio

  L'ospitalità e la genuinità della cucina sono le caratteristiche con le quali l'Archibugio si segnala nel settore della ristorazione a Ferrara, offrendo un servizio articolato che, per la...

Al Corsaro

Al Corsaro

Dal 1962 Al Corsaro, situato nel cuore di Parma, offre piatti di cucina maditerranea e parmigiana.

  
  ... seguici anche su    fb       youtube

k8017821In Polonia la cena di Natale è composta da dodici portate, quanti sono gli apostoli. Ed è tradizione lasciare un posto vacante a tavola per l’ospite dell’ultimo momento. Alla cena di Natale non possono mancare le orecchiette in zuppa rossa: il barszcz rosso.

STAGIONE

Inverno

INFORMAZIONI

4 persone

Difficoltà media

Preparazione 20 minuti

Cottura 2 h

INGREDIENTI

1 kg di barbabietole

2 l d’acqua

2 carote

2 fusi di pollo

1 costa di sedano

1 pezzo di porro

2 spicchi d’aglio

Succo di limone

Sale

Pepe

Zucchero

PREPARAZIONE

Pulire bene le barbabietole facendo attenzione a non macchiarsi. Tagliare tutte le verdure grosse a pezzettini che poi leverete dalla zuppa alla fine. Mettete tutto in una pentola con sedano, porro, spicchi d’aglio e pollo. Coprite tutto con l’acqua e fate bollire a fuoco basso. Togliete la schiuma bianca quando si presenta. Lasciare bollire un paio d’ore. Quando le barbabietole hanno perso tutto il rosso e la zuppa ha assorbito tutti i sapori, spegnete e tirate fuori la verdura dalla pentola. A questo punto aggiungete sale, pepe, zucchero e succo di limone. Servite caldo con le orecchiette preparate a parte oppure assoluto.

Algise

Condividi con...

Cerca nel sito...

MagicLand con noi!

Approfitta del nostro sconto esclusivo!!!
180X300

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)

La tiella gaetana è uno di quei piatti da provare almeno una volta; semplice nell’aspetto (non è altro che una focaccia farcita), è però in grado di soddisfare chiunque e al tempo stesso di saziare, essendo un tipico piatto unico. Ciò è dovuto al [...]
Questa pietanza abruzzese si ricollega ai riti propiziatori e pagani.
Voglia di mediterraneo? Niente di meglio che un bel risotto magari da gustare freddo e come piatto unico di ritorno da una lunga giornata di mare.
Questo arrosto è ottimo anche il giorno dopo, affettato finemente e condito con olio, sale, pepe e qualche goccia di succo di limone. Perfetto anche con la maionese o la salsa tonnata. Volendo si può anche congelare, già affettato e porzionato. Si conserva così [...]
Contiene zero grassi e pochissime calorie.
Un primo piatto facile da preparare e gustare magari davanti ad un bel film.
Protagonista dell’autunno e di ottobre è senz’altro la zucca.
Come stuzzicante aperitivo per 4 persone, tagliare gli involtini a rondelle e servirli con una manciata di timo. Si possono anche preparare un giorno prima e lasciarli in frigorifero fino al momento di gratinarli.   STAGIONE Marzo, aprile, [...]
Un ragù reso ancora più gustoso dalla presenza delle salsicce e dei funghi.
Il Natale si avvicina e sulla tavola in Emilia Romagna non può mancare il primo piatto costituito dai passatelli, un formato di pasta a base di uova e pangrattato dalla particolare forma cilindrica.
Una ricetta napoletana doc è senz’altro quella delle Melanzane a Scarpone (Mulignan a’ Scarpon).
Contiene zero grassi e pochissime calorie.
Una ricetta che conquisterà i vostri ospiti soprattutto se vegetariani.
Molti penseranno che non vale la pena di impastare e aspettare ore e ore… ed impastare ancora, invece assicuro che il risultato ripaga di tutto!! Queste colombe non hanno nulla in comune con quelle industriali,sono soffici non di carta pesta,profumate e [...]
La ricetta riportata di seguito è una rivisitazione di quella mantovana.
Una ricetta napoletana doc è senz’altro quella delle Melanzane a Scarpone (Mulignan a’ Scarpon).
 In Piemonte durante le feste natalizie e sulla tavola della vigilia non possono mancare gli agnolotti.
Un primo piatto “povero” della cucina toscana, dall’origine certamente contadina.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)