Tramonti

Tramonti

Tramonti porta le specialità della grande tradizione gastronomica della Costiera Amalfitana con un servizio che comprende anche le ricette più diffuse ed apprezzate a livello nazionale.

Al Corsaro

Al Corsaro

Dal 1962 Al Corsaro, situato nel cuore di Parma, offre piatti di cucina maditerranea e parmigiana.

Acquamarina

Acquamarina

Acquamarina Ristorante Pizzeria vi offre un ambiente moderno ed una cucina tradizionale che abbina piatti della cucina regionale a piatti nazionali.

Alcyone

Alcyone

Alcyone è un famoso ristorante situato sul lungomare di Pescara, punto di riferimento per gli amanti della buona cucina marinara e della pizza napoletana fatta ad arte.

La Duchessa

La Duchessa

Il ristorante pizzeria La Duchessa è un locale caratteristico nel suo genere, adatto anche per il dopo teatro.

Redibis

Redibis

Redibis è un ristorante pizzeria di Potenza che propone:

Dolce Vita

Dolce Vita

A due passi da piazza Garibaldi, in centro a Parma, e precisamente in via Farini, zona della movida parmense;

  
  ... seguici anche su    fb       youtube

kipperragutNei Paesi Bassi apre il pranzo di Natale. Questo è un antipasto sfizioso e saporito che donerà al vostro menù un tocco di originalità che non guasta mai in cucina come nella vita.

STAGIONE

 Inverno

INFORMAZIONI

4 persone

Difficoltà minima

Preparazione 20 minuti

Cottura 45 minuti


INGREDIENTI

150 gr di petto di pollo

1 dl dl panna

80 gr di polpa di vitello tritata

1 tuorlo d’uovo

50 gr di farina

150 gr di champignons freschi

½ bicchiere di Vino bianco

Timo

Prezzemolo

Noce moscata

PREPARAZIONE

Lessate il pollo in mezzo litro d’aqua, con pepe e noce moscata, per una buona mezz’ora. Preparare delle polpettine di vitello con pepe e noce moscata. Togliete il pollo dall’acqua e lessate anche il vitello nella stessa ciotola per 5 minuti. Filtrate il brodo e conservatelo a parte. Scaldate il burro e mescolatelo con farina, facendo un roux. Poi, incorporate il brodo e lasciatelo cuocere fino a che la salsa si addensi. Durante la cottura della salsa aggiungete anche il tuorlo, il vino e la panna. Infine nell’intingolo versate i tritati di carne, i funghi trifolati e il prezzemolo. Il composto morbido farcirà i vol-au-vent da servirsi tiepidi.

Algise

Condividi con...

Cerca nel sito...

MagicLand con noi!

Approfitta del nostro sconto esclusivo!!!
180X300

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)

La tiella gaetana è uno di quei piatti da provare almeno una volta; semplice nell’aspetto (non è altro che una focaccia farcita), è però in grado di soddisfare chiunque e al tempo stesso di saziare, essendo un tipico piatto unico. Ciò è dovuto al [...]
Una ricetta che conquisterà i vostri ospiti soprattutto se vegetariani.
In Lombardia e in special modo nella città di Como dopo la messa di mezzanotte è tradizione mangiare la busecca.
Il casatiello detto anche tortano è una preparazione pasquale appartenente alla tradizione napoletana, a mio avviso il re delle pizze rustiche; famosissimo insieme alla mitica pastiera napoletana, è usanza consumarlo il giorno di Pasqua inserendolo [...]
Per sfiziosi Happy  hour approfittando di scampoli d’estate.
Quest’anno le castagne si sono ammalate, colpa di un virus.
I piselli freschi si trovano solo in primavera e sono particolarmente deliziosi. Per preparare questa ricetta tutto l’anno si possono usare quelli surgelati, anch’essi molto buoni. La dose è la stessa del prodotto fresco sgranato.   STAGIONE Marzo, [...]
Un ragù reso ancora più gustoso dalla presenza delle salsicce e dei funghi.
Molti penseranno che non vale la pena di impastare e aspettare ore e ore… ed impastare ancora, invece assicuro che il risultato ripaga di tutto!! Queste colombe non hanno nulla in comune con quelle industriali,sono soffici non di carta pesta,profumate e [...]
Insieme ai Natalin, ossia i maccheroni, i ravioli alla genovese hanno da sempre aperto il pranzo di Natale ligure.
Le noci ricche di omega-3, calcio, magnesio, acido folico e antiossidanti oltre ad essere un toccasana per i diabetici, perché a bassissimo indice glicemico, renderanno la vostra pelle più bella.
I cappelletti in brodo sono un piatto classico del Natale toscano e romagnolo e di altre occasioni festive, come la Pasqua.
In Friuli Venezia Giulia il pranzo di Natale ha come protagonista oltre alla trippa, la brovada e muset, una zuppa di rape e cotechino.
Come stuzzicante aperitivo per 4 persone, tagliare gli involtini a rondelle e servirli con una manciata di timo. Si possono anche preparare un giorno prima e lasciarli in frigorifero fino al momento di gratinarli.   STAGIONE Marzo, aprile, [...]
Le noci ricche di omega-3, calcio, magnesio, acido folico e antiossidanti oltre ad essere un toccasana per i diabetici, perché a bassissimo indice glicemico, renderanno la vostra pelle più bella.
Insieme ai Natalin, ossia i maccheroni, i ravioli alla genovese hanno da sempre aperto il pranzo di Natale ligure.
Per sfiziosi Happy  hour approfittando di scampoli d’estate.
Gli amanti della millefoglie dolce non potranno non apprezzare ed essere conquistati da questa variante salata.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. (Informativa)